Il Piacenza vola in Sardegna: con l’Arzachena servono i tre punti

Arzachena - Piacenza

Inizia il rettilineo d’arrivo del campionato di serie C ed il Piacenza, secondo in classifica, sembra aver superato la curva che precede la dirittura d’arrivo con più benzina nelle gambe di tutte le rivali.
A parlare per i biancorossi sono i risultati. I piacentini hanno vinto ben 7 delle ultime 9 partite dimostrando di essere una delle formazioni più in forma del momento.

blank


Franzini ha davvero l’imbarazzo della scelta: la squadra si esprime ai massimi livelli con vari interpreti e con differenti moduli e questo lascia al tecnico piena libertà di disegnare il suo 11 in funzione della partita e dell’avversario.  Il lapidario 4-0 rifilato all’Alessandria (Leggi qui) è stata una prova di forza importante che ha certamente rafforzato le consapevolezze del Piacenza (Leggi qui i punti di vista di Andrea Amorini).
L’importante ora è tenere il passo della capolista Entella per poi tentare il sorpasso. Per farlo occorre ottenere i tre punti in una gara dal coefficiente di difficoltà parecchio elevato, quella contro l’Arzachena.

Segui Arzachena – Piacenza su Radio Sound

L’Arzachena, una squadra con cui non si può scherzare…

Fino alla prima metà di febbraio le vittorie dei sardi si contavano sulle dita di una mano. Qualcosa poi è scattata nella formazione della Costa Smeralda: sono arrivati 6 successi su 7 partite che hanno spinto i biancoverdi fuori dalla zona dei play out. Ora la compagine allenata da Mauro Giorico segna con continuità, grazie anche all’ispirato Sanna, decisivo in questo frangente di campionato. Di contro l’Arzachena concede tanto a livello difensivo : con 49 gol incassati è nettamente la peggior difesa del torneo.

Piacenza 4-3-3 o 5-3-2?

Il modulo è certamente uno dei nodi da sciogliere in vista della prossima partita con l’Arzachena. La logica porterebbe a pensare che una formazione dotata di tecnica e di talento come il Piacenza possa spingere sull’acceleratore per scoperchiare le lacune difensive dei padroni di casa e, in questo caso sarebbe il 4-3-3 il modulo più indicato.
Il 4-0 rifilato all’Alessandria però potrebbe indurre il tecnico di Vernasca a non cambiare di una virgola il modulo di sabato scorso, ossia il 5-3-2.
Le due variabili in gioco…

Piacenza con il  (5-3-2): Fumagalli, DI Molfetta, Silva, Pergreffi, Bertoncini, Barlocco, Nicco, Marotta, Corradi, Terrani, Ferrari

Piacenza con il (4-3-3) Fumagalli, Corsinelli, Bertoncini, Pergreffi, Barlocco,  Nicco, Marotta, Della Latta Sestu, Ferrari, Terrani.

34 esima giornata di serie C

sabato 6 aprile, ore 16:30
Cuneo – Pro Vercelli
Gozzano – Pro Patria
Siena – Olbia
Arzachena – Piacenza
Lucchese –Novara
Pisa – Juventus U23

Sabato 6 aprile, ore 18:30
Pistoiese – Carrarese

Sabato 6 aprile, ore 20:30
Entella – Albissola

Lunedì 8 aprile, ore 20:45
Alessandria – Arezzo

La classifica

Entella 63
Piacenza 59
Pisa 56
Pro Vercelli 54
Siena 53
Carrarese 53
Arezzo 52
Pro Patria 47
Novara 43
Pontedera 40
Alessandria 36
Juve U23 35
Olbia 34
Pistoiese 33
Gozzano 33
Arzachena 30
Cuneo 28
Lucchese 24
Albissola 23
Pro Piacenza radiato 0

Su Radio Sound lo sport è protagonista

Ascolta e segui in diretta la radiocronaca su Radio Sound. Ogni volta che il Piacenza calcio scende in campo, va in onda Stadio Sound, la trasmissione dello sport piacentino con tutti i risultati in diretta.

Radio Sound

Scarica l’app di Radio Sound Piacenza 24 dagli store e ascolta la radiocronaca del Piacenza Calcio.

blank blank App Galley blank

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank