Italiani bloccati in Marocco, la generosità del piacentino Amin: “Metto a disposizione la mia casa” – AUDIO

blank
Piacenza 24 WhatsApp

Italiani bloccati in Marocco. L’unico lato positivo di questa emergenza sanitaria è la generosità che le persone stanno dimostrando, nei confronti degli addetti ai lavori e dei propri concittadini. E’ il caso di Amin, originario del Marocco ma residente a Piacenza da 18 anni.

“Ci sono tanti italiani che si trovano in Marocco e non possono tornare in Italia. Devono per forza pagare un albergo perché impossibilitati a partire, a volte però hanno esaurito i soldi. Molti dei miei connazionali stanno mettendo a disposizione la propria abitazione per chiunque si trovi nel nostro paese, nel mio caso nella città di Marrakech. Ho pensato fosse doveroso anche per me ospitare queste persone gratuitamente. Ho avuto l’idea da una mia amica che abita a Verona e così ho pubblicato l’annuncio su Facebook”.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank