La Pallavolo Sangiorgio lotta, Campagnola gioca d’esperienza e vince

pallavolo sangiorgio

Sconfitta interna alla prima di campionato della Pallavolo Sangiorgio nel girone G-2 del campionato di serie B2. La formazione di coach Matteo Capra ed Emanuele Piccoli è stata superata in tre set dalla Tirabassi&Vezzali Campagnola (20-25, 18-25, 18-25).

blank

Le biancocelesti piacentine con alcune debuttanti in categoria (Molinari, Fava, Tacchini al ritorno in campo e Galelli) giocano alla pari con la più quotata avversaria sino a metà parziale, poi Marc e compagne fanno valere una maggiore esperienza, portando a casa l’intera posta in palio. Best scorer del team piacentino l’opposta Alisa Hodzic con 18 punti mentre per Campagnola la miglior attaccante è stata la centrale Alessandra Fava con 14 palloni.

La Pallavolo Sangiorgio scende in campo con Perini opposta ad Hodzic, Di Tonto ed Erica Fava in posto 4, Zoppi e Molinari centrali e Tacchini a presidiare la seconda linea. Campagnola risponde con Ferretti-Menozzi, Fanzini-Marc, Alessandra Fava-Frignani e Solieri libero. Il match
Negli scambi di apertura la Pallavolo Sangiorgio appare contratta, Campagnola ne approfitta per portarsi sul 1-6.

Coach Capra ferma il gioco ma è la squadra ospite macinare gioco (2-8); le biancocelesti accorciano il divario con Erica Fava e Perini dalla linea dei nove metri (10-11). Le due formazioni restano vicine nel punteggio (12-13, ace Erica Fava) sino a che la Tirabassi&Vezzali non spinge con il piede dell’acceleratore (16-20). Nuovamente Perini al servizio ed Hodzic di potenza portando il punteggio sul tabellone luminoso sul 20-22. Nel rush finale Campagnola gioca d’astuzia e chiude, 20-25.

Partenza di secondo parziale sulla falsa riga del primo. La Tirabassi&Vezzali parte forte (3-8) e la Pallavolo Sangiorgio costretta ad inseguire. Zoppi innescata da Perini accorcia (4-9), la squadra ospite riprende a correre con Fanzini servita da Ferretti (5-11) e coach Capra gioca la carta Galelli per capitan Di Tonto. Una bella diagonale stretta di Erica Fava (6-13) riaccende le speranze in casa Sangiorgio, speranze spente sul nascere da Fanzini (7-15). Il time out delle piacentine permette di riordinare le idee (11-17) e restare in corsa sino al 15-23. Nel momento migliore della Pallavolo Sangiorgio, Campagnola chiude (18-25). 

Equilibrato il terzo set. Galelli beffa il muro reggiano con un mani out (3-6) e Molinari segna il 6-8, Campagnola infila un break di sei punti, interrotto da Hodzic (8-14). Nonostante il gap si sia dilatata la Pallavolo Sangiorgio resta in partita: da un bel recupero di Tacchini (che chiuderà con il 48% di ricezione), Galelli segna il 9-15. Ancora la giovanissima schiacciatrice realizza l’attacco dell’11-15 rimettendo in corsa la Pallavolo Sangiorgio. Risponde l’eterna Marc (11-16), la schiacciatrice italoromena realizza il 15-21 ma la squadra di casa tenta il colpo di coda con Galelli (17-23). Alessandra Fava in fast e poi un muro di Fanzini su Hodzic chiudono l’incontro (18-25).

Pallavolo Sangiorgio-Tirabassi&Vezzali Campagnola 0-3 (20-25, 18-25, 18-25)

Pallavolo Sangiorgio: Guienne, Perini 1, Molinari 4, Galelli 5, Di Tonto 2, Nichelini, Erica Fava 7, Solari (L), Zoppi 5, Sgobbi, Hodzic 18, Tacchini (L). Allenatore: Matteo Capra.
Tirabassi&Vezzali Campagnola: Solieri, Frignani 5, Menozzi 12, Fanzini 12, Ferrari, Varini 1, Alessandra Fava 14, Turci, Guidetti, Guida, Trevisani 1, Ferretti 2, Marc 6. Allenatore: Simone Pisa.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank