Provincia e Tribunale, firmato il rinnovo della convenzione per lo svolgimento del lavoro di pubblica utilità

La presidente della Provincia di Piacenza, Monica Patelli, e il presidente del Tribunale di Piacenza, Stefano Brusati, hanno sottoscritto questa mattina in Tribunale il rinnovo della convenzione (di durata biennale) per lo svolgimento del lavoro di pubblica utilità presso l’Ente di Corso Garibaldi.

Il lavoro di pubblica utilità -una modalità di riparazione del danno collegata all’esecuzione di diverse sanzioni e misure penali – consiste nella prestazione di un’attività non retribuita a favore della collettività da svolgere presso lo Stato, le Regioni, le Province, i Comuni o presso enti e organizzazioni di assistenza sociale o volontariato.

La Provincia di Piacenza consentirà dunque che i soggetti interessati prestino la propria attività principalmente nei campi della sicurezza e dell’educazione stradale e del supporto amministrativo o manuale, con contenuti da definire in funzione dei requisiti professionali posseduti.

“Le esperienze di lavoro di pubblica utilità portate a termine in questi anni presso la Provincia – osserva la presidente Patelli – hanno dato esiti positivi: hanno consentito agli interessati di offrire gratuitamente il loro contributo alla collettività e alla Provincia di beneficiare della loro attività per migliorare i servizi offerti ai cittadini. Il rinnovo di questa convenzione è un atto di notevole valenza, perchè conferma l’impegno delle istituzioni a collaborare per applicare concretamente il principio di reinserimento sociale, nel solco dei valori della responsabilità e della legalità”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank