Nascosto tra i sacchi dell’immondizia materiale elettronico per 50 mila euro appena rubato ad Amazon: arrestati due addetti alle pulizie

Polizia di Stato, misura cautelare per maltrattamenti in famiglia a carico di un sacerdote

Nella giornata di ieri presso il magazzino di Amazon sito a Castel San Giovanni (PC) in Strada Dogana n. 2 personale della Squadra Mobile ha proceduto all’arresto in flagranza per furto pluriaggravato di due dipendenti di un’azienda di pulizie che opera all’interno del magazzino.

blank

Gli operatori della Squadra mobile, a seguito di una rapida attività d’indagine dovuta ad alcune segnalazioni pervenute, hanno controllato i due soggetti all’uscita dal polo logistico, a bordo dei veicoli dell’impresa di pulizie, trovandoli in possesso di copioso materiale elettronico di vario genere, appena trafugato dal magazzino, per un valore superiore ai 50.000 euro. La refurtiva era occultata in alcuni sacchi dell’immondizia.

Dopo ulteriori controlli effettuati all’interno dell’azienda, i poliziotti hanno riscontrato inoltre la presenza di ulteriore materiale elettronico, già pronto per essere trafugato, per un valore superiore ai 13.000 euro.

I due soggetti sono stati quindi tratti in arresto e condotti presso il carcere delle Novate.

blank

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank