Mibac, terza Giornata Nazionale del Paesaggio il 14 marzo

terza Giornata Nazionale del Paesaggio

Mibac, terza Giornata Nazionale del Paesaggio. L’appuntamento è previsto giovedì 14 marzo 2019, dalle 9.00 alle 13.30 all’ Auditorium Santa Margherita della Fondazione di Piacenza e Vigevano.


La Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Parma e Piacenza e l’Archivio di Stato di Piacenza organizzano un incontro di studio. In particolare in collaborazione con Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori delle province di Piacenza e di Parma. Inoltre con l’ Ordine dei Dottori Agronomi i Dottori Forestali di Piacenza e la Fondazione di Piacenza e Vigevano

Terza Giornata Nazionale del Paesaggio


9.30 Indirizzi di saluto. Massimo Toscani, Presidente della Fondazione di Piacenza e Vigevano e Adriana Fantini, Vice Presidente dell’Ordine Architetti PPC della provincia di Piacenza. Presiede Cristian Prati, responsabile area funzionale Paesaggio della Soprintendenza ABAP di Parma e Piacenza.


10.00 Emanuela Torrigiani (Presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali di Piacenza). Il paesaggio agrario: un equilibrio tra sostenibilità ambientale e sostenibilità imprenditoriale.


10.15 Marina Ferrari (architetto della Soprintendenza ABAP per le province di Parma e Piacenza). Il paesaggio nella legislazione dei beni culturali


10.30 Vito Redaelli (architetto PhD coordinatore della strategia intercomunale). Via Francigena in Comune. Strategia di rigenerazione urbana e paesaggistica lungo i cammini storici nel Piacentino.


10.45 Gian Paolo Bulla (Direttore dell’Archivio di Stato di  Piacenza). Un caso di riqualificazione urbana: «La nuova sede dell’Archivio di Stato di Piacenza. Il cantiere si riavvia?»


11.00  Paola Madoni (architetto responsabile area Patrimonio architettonico Soprintendenza ABAP di Parma e Piacenza) e Francesco Mezzatesta (naturalista). Monumenti vivi: gli studi e gli esempi a Parma


11.15 Valentina Cinieri (ingegnere PhD dell’Università di Pavia). Spunti per la conoscenza e la tutela del patrimonio architettonico nel paesaggio piacentino.


11.45 Anna Riva (Archivio di Stato di Piacenza). Il paesaggio nelle fonti medievali e  moderne dell’Archivio di Stato di Piacenza.


12.00 Roberta Conversi (archeologo della Soprintendenza ABAP di Parma e Piacenza). Paesaggi archeologici: come le testimonianze archeologiche open air influenzano il paesaggio contemporaneo. Casi di studio nel Piacentino.


12.15 Carlo Francou (Direttore del Museo Geologico di Castell’Arquato). Nelle terre del Piacenziano.


In chiusura Cristian Prati della Soprintendenza ABAP e Benito Dodi architetto, Presentazione degli Atti della II Giornata Nazionale del Paesaggio 2018.

L’iniziativa

Le ricerche sul paesaggio stanno ricevendo un’attenzione sempre maggiore da parte di geografi, agronomi, architetti, storici, archeologi, urbanisti. La Giornata organizzata a Piacenza, nell’interdisciplinarità degli interventi presentati, intende proporre una riflessione metodologica. La complessità del tema è tale da chiamare in causa saperi e competenze molto diversi. Soprattutto per cercare di fornire un quadro conoscitivo ampio. In particolare in questo contesto la storia ha un ruolo importante in dialogo con le scienze ambientali, l’archeologia, l’architettura e la letteratura. Infatti archeologi, architetti, docenti universitari, agronomi, archivisti, dirigenti di musei interverranno sui temi della archeologia e della geologia. Inoltre si toccheranno i temi della normativa, della conoscenza delle fonti (documenti amministrativi, relazioni, estimi, catasti ecc.), della tutela, della botanica.