Microchip non registrato o non leggibile, Burgio: “A volte la verifica è difficoltosa, consiglio ai proprietari di fare ciclicamente un controllo dal veterinario” – AUDIO

Microchip non registrato o non leggibile, Burgio: “A volte la verifica è difficoltosa, consiglio ai proprietari di fare ciclicamente un controllo dal veterinario” - AUDIO

Microchip non registrato o non leggibile, Burgio: “A volte la verifica è difficoltosa, consiglio ai proprietari di fare ciclicamente dei controlli”. Lo ha detto a Radio Sound Loris Burgio Coordinatore Provinciale di Laboratorio Verde Piacenza.

blank

Diciamo che il microchip è abbastanza sicuro, salvo il fatto che come qualunque cosa potrebbe intervenire qualcosa d’esterno a danneggiarlo. Ad esempio potrebbe essere un animale con la pelle sottile, magari soggetta a prendere colpi perché gioca in modo vivace oppure ha subito dei traumi”

Non riuscire a leggere il microchip è una cosa che diventa problematica, soprattutto nel fine settimana, quando viene trovato un animale e si vorrebbe subito riportarlo a casa. “Consiglio una cosa ai proprietari. Visto che solitamente si fanno visite sporadiche o vaccinazioni, durante questi momenti si può chiedere al veterinario di fare un controllo che il microchip sia leggibile”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank