No vax affetto da Covid, l’appello sotto il casco per l’ossigeno: “Ho sbagliato, vaccinatevi. E’ un inferno” – VIDEO

Coronavirus, 41 nuovi contagi e nessun ricovero a Piacenza

“Ho sbagliato, vaccinatevi”. E’ l’appello che arriva da un 50enne no vax che ha contratto il Covid e che ora è ricoverato in ospedale a Piacenza. In un video-appello pubblicato sul suo profilo Facebook, in cui parla con la voce flebile da sotto al casco per l’ossigeno, l’uomo sottolinea: “Non fatevi uccidere dalla malattia. Vaccinatevi. Non è uno scherzo, di questo si muore. Questa malattia brucia i polmoni. Vaccinatevi, non fate come me, che ho aspettato, è un inferno”.

blank

“Ho pochissima forza – aggiunge il 50enne nel video – Non pensavo di arrivare qui. Non ho il vaccino. Molti dei presenti qui non ce l’hanno. Ci ha da poco lasciato una ragazza di 41 anni, morta di Covid”.

“Ho pochissima forza, sono in un reparto di terapia intensiva a Piacenza. Vaccinatevi, ho sbagliato anche io. Non fatevi uccidere dalla malattia, scegliete il vaccino che meglio ritenete opportuno. Non è uno scherzo, si muore. Ti distrugge i polmoni questa malattia”, conclude con un colpo di tosse. 

In reparto “c’è rabbia, tanta”, dice all’Ansa il professor Cosimo Franco, primario Utir, “la maggior parte dei no vax come il 50enne di cui ho postato il video si pente, piange. Ma ci sono anche alcuni che dopo che li rimandiamo a casa, guariti, non solo non ci dicono ‘grazie’ ma continuano a negare l’evidenza”. Continuano a negare tutto, “il virus, il Covid, qualcuno mette in dubbio le cure che sta ricevendo”. “Per fortuna sono pochi”.

blank

“A Piacenza ogni famiglia ha un lutto in casa per Covid. Che ci siano no vax da queste parti, sotto questo cielo, non è spiegabile, non è accettabile, non è tollerabile. La rabbia è questa: togliamo i posti letto per chi ha bisogno, pazienti respiratori non Covid anche gravi, per darli a chi si è ammalato perché non ha voluto vaccinarsi”. “Avere il 10% di non vaccinati in questa provincia fa male – conclude Cosimo – La lezione Covid è stata completamente dimenticata”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank