Nuoto – Argento e record personale per Giacomo Carini agli Italiani Assoluti

giacomo carini

Ancora un risultato di prestigio per Giacomo Carini, nuotatore piacentino cresciuto agonisticamente con i colori della Vittorino da Feltre e attualmente tesserato, oltre che per la società biancorossa, anche per il Gruppo nuoto Fiamme Gialle.

blank

Dopo il titolo italiano assoluto in vasca lunga nei 200 farfalla conquistato lo scorso aprile, l’argento vinto a luglio ai tricolori estivi e il quarto posto fatto segnare ad agosto agli europei di Budapest, Carini si è infatti messo al collo un’altra medaglia d’argento conquistata ieri a Riccione ai Campionati italiani assoluti di nuoto in vasca corta. Un secondo posto  con qualche rimpianto nella sua storica specialità dei 200 farfalla, ma ulteriormente impreziosito dal primato personale fatto segnare dal nuotatore piacentino con l’eccezionale crono di 1’52”,96, quasi mezzo secondo in meno del suo record precedente (1’53”,40).

Il racconto della gara

Carini è subito partito fortissimo virando in testa sia ai cinquanta metri (25”,00) che ai cento (53”,65), con un vantaggio di due decimi di secondo sul suo storico rivale Alberto Razzetti, che nella seconda parte della gara ha però aumentato il ritmo tanto da azzerare lo svantaggio, virare in testa ai centocinquanta metri (1’22”,94 con undici centesimi di margine sul piacentino) e chiudere la gara al primo posto con il tempo di 1’52”,49, con Carini medaglia d’argento con il crono finale di 1’52”,96. Podio tricolore completato da Christian Ferraro (Montebelluna Nuoto), che ha terminato la gara in 1’53”,19 a ventitré centesimi di secondo da Carini e a settanta dal neo campione italiano Razzetti.

Ennesima prova positiva, quindi, per il forte nuotatore piacentino che, seppur con qualche rimpianto per una vittoria che pareva alla sua portata e che avrebbe sicuramente meritato, aggiunge un’altra medaglia tricolore al suo già ricco palmares personale.

blank

Carini ha gareggiato ai tricolori assoluti in vasca corta anche oggi nei 100 farfalla. Per il nuotatore piacentino settimo posto finale con il tempo di 51,50, suo nuovo personale che migliora il precedente 52”,11.

I prossimi impegni

I prossimi impegni agonistici di Carini saranno i Campionati italiani assoluti primaverili in programma ad aprile; in palio, oltre, alle medaglie tricolori, anche la qualificazione ai Mondiali in vasca lunga in calendario a luglio in Giappone per cui è richiesto, in caso di vittoria nei 200 farfalla, un tempo di qualifica di 1’55”,78, crono sicuramente alla portata del nuotatore piacentino.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank