Omicidio Pomarelli, la difesa di Massimo Sebastiani chiederà la perizia psichiatrica

Indagine sulla lettera messa da Massimo nella cassetta postale di Perazzi

Omicidio Pomarelli. “Ossessione affettiva e malessere psicologico”. Con queste motivazioni Mauro Pontini, avvocato di Massimo Sebastiani, presenterà una richiesta di perizia psichiatrica per il 45enne. L’uomo accusato di aver strangolato Elisa Pomarelli, 28 anni.

Il legale spiega che Sebastiani è attualmente provato sia fisicamente che psicologicamente”. L’accusato, attualmente in carcere, ha affrontato oggi l’interrogatorio davanti al giudice per le indagini preliminari; ha ripercorso le origini della sua amicizia con Elisa, poi ha raccontato il delitto avvenuto il 25 agosto scorso.

Domani, come detto, si terrà l’autopsia sul cadavere di Elisa Pomarelli.