Piacenza Rinasce, Botti: “Non siamo soddisfatti, ma abbiamo posato la prima pietra per il nostro movimento” – AUDIO

Maurizio Botti, candidato Sindaco con Piacenza Rinasce

“Il nostro obiettivo era raggiungere la fatidica soglia del 3% per avere un rappresentante in consiglio comunale, per questo siamo soddisfatti fino a un certo punto. Possiamo dire che ‘ci siamo contati’, per noi questo era solo l’inizio”. Così Maurizio Botti commenta il risultato elettorale ottenuto da Piacenza Rinasce.

“Un’analisi? Beh, a livello generale, guardare l’affluenza è sconfortante. Quasi il 50% delle persone ha scelto di andare al mare in un momento di crisi come questo, non è il massimo. Viviamo un momento di crisi locale, nazionale e internazionale: se la gente è così poco consapevole dobbiamo essere preoccupati per il futuro. Capisco che molti siano delusi dalla politica, però il voto è l’unica arma che abbiamo per farci sentire. Per quanto riguarda Piacenza Rinasce, invece, speriamo sia l’inizio di un percorso positivo: sento di aver posato la prima pietra”.

blank

“Al ballottaggio? Il dialogo non è aperto con la Sinistra: noi veniamo dall’area ‘no green pass’ mentre la Sinistra ha preso compattamente una posizione molto dura contro la libertà di scelta, per l’obbligo vaccinale, per le chiusure, green passa rafforzati. Il centrodestra ha avuto una posizione più variegata e quindi non dico no a priori, sicuramente è difficile, ma vedremo se il nostro risultato dovesse interessare qualcuno”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank