Intervengono per una lite in strada, poliziotti accerchiati e aggrediti da quattro nordafricani

blank
Piacenza 24 WhatsApp

Nella notte appena trascorsa le Volanti hanno proceduto all’arresto di tre cittadini marocchini e alla denuncia di un quarto uomo per i reati di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato, oltraggio a pubblico ufficiale, rifiuto di fornire generalità e lesioni aggravate.

Tutto è iniziato intorno alle 2,30 quando alcuni passanti hanno allertato la polizia per una lite in strada in via San Bartolomeo. Giunti sul posto, i poliziotti sono stati immediatamente accerchiati e poi aggrediti dai quattro stranieri. A quel punto sul posto sono intervenuti in rinforzo una pattuglia della guardia di finanza e due pattuglie di Sicuritalia. A quel punto gli operatori sono riusciti a bloccare gli aggressori e condurli in questura.

Auto danneggiate

Ma durante il viaggio, i quattro hanno dato in escandescenze all’interno delle volanti, danneggiandole e distruggendo i vetri dei finestrini. Ad attenderli in questura erano presenti anche i sanitari del 118 che hanno provveduto a sedare i quattro riportandoli alla calma. In tutto questo trambusto gli agenti sono rimasti feriti riportando lesioni guaribili in cinque giorni.

L’elogio della questura agli agenti

La questura ha elogiato il lavoro degli operatori: “Solo la professionalità degli operatori dell’ufficio Volanti, nella gestione dell’evento, in assoluta sinergia con le pattuglia della guardia di finanza intervenute, ha permesso di assicurare alla giustizia quattro soggetti molto pericolosi. Da sottolineare l’elevata preparazione operativa degli agenti che in nessuna fase dell’intervento hanno dato adito alle innumerevoli provocazione e minacce provenienti dai prevenuti”.

La solidarietà di Patrizia Barbieri

Desidero esprimere la più sentita solidarietà e vicinanza ai quattro agenti della polizia vittime questa notte di un atto di violenza tanto esecrabile quanto preoccupante da parte di quattro giovani, fortunatamente subito assicurati alla giustizia. La mancanza di rispetto per l’autorità e più in generale della comunità in cui si vive sono fenomeni che non possono essere tollerati se vogliamo vivere una società sana e serena.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank