“La giunta si dimetta dopo il caso Caruso”, petizione di Potere al Popolo

Potere al Popolo chiede le dimissioni della giunta dopo il caso Caruso. Mercoledì 10 luglio alle ore 20.30 presso la Cooperativa Popolare Infrangibile in Via Alessandria 16 si terrà un incontro pubblico.

La nota di Potere al Popolo

Non facciamo cadere nel dimenticatoio e nel vuoto delle dichiarazioni di circostanza il devastante caso di infiltrazioni della ‘ndrangheta a Piacenza nella figura del Presidente del Consiglio Giuseppe Caruso. Potere al Popolo si fa dunque promotore di una iniziativa popolare; iniziativa di cui non vuole avere la esclusiva ma che vuole condividere; una petizione per le dimissioni della Giunta Barbieri in una campagna da condividere con le forze politiche della sinistra e con la società civile. Questa la petizione proposta.

“I sottoscritti cittadini, le sottoscritte forze politiche sociali, culturali e civili di Piacenza, preso atto della gravissima situazione creatasi nella città con l’inchiesta delle infiltrazioni ‘ndranghetiste di Piacenza

TENUTO CONTO

1) che il Presidente del Consiglio Comunale di Piacenza, secondo le accuse DELLA MAGISTRATURA, era in mano alla ‘ndrangheta, quindi ricattabile e usabile anche politicamente in qualsiasi momento;

2) che Giuseppe Caruso è stato proposto a presidente del Consiglio Comunale da Tommaso Foti, l’uomo forte di questa amministrazione;

E che quindi non siano negabili le implicazioni politiche di quanto sta accadendo, per un elementare criterio di responsabilità, di trasparenza di democrazia e di rispetto della città

CHIEDONO LE DIMISSIONI

DELLA ATTUALE AMMINISTRAZIONE DI CENTRO DESTRA”