Pratiche edilizie, il Comune di Sarmato si affida al digitale

Pratiche edilizie, il Comune di Sarmato si affida al digitale. Un nuovo servizio per chi lavora nel settore dell’edilizia e per tutti i cittadini. A Sarmato nasce lo Sportello Unico digitale per l’Edilizia. Consentirà di gestire pratiche e interventi in modo completamente digitale, quindi con una maggiore velocità e comodità da parte di professionisti del settore e dei cittadini.

Come funziona

Progettato grazie alle più innovative tecnologie web, CPortal permette al professionista di inoltrare al Comune la documentazione edilizia in via digitale. La pratica sarà importata dal tecnico comunale grazie ad un software di gestione di ultima generazione.

Attraverso la rete, il Comune mette a disposizione la modulistica per la presentazione della pratica e la documentazione per l’accoglimento della domanda. Oltre a garantire un iter di compilazione sicuro e completo.

Grazie a CPortal il Comune si attiene al rispetto delle normative relative all’amministrazione digitale e alla semplificazione e alla trasparenza amministrativa. I Comuni sono tenuti a elaborare un piano per la compilazione online di tutte le istanze da parte di cittadini, aziende e associazioni.

Il Sindaco Anna Tanzi afferma: “L’attivazione dello sportello unico per l’edilizia è per il nostro Comune una scelta all’insegna dell’innovazione e della trasparenza. Un servizio in grado di garantire una gestione più snella delle pratiche. Da oggi potranno essere prese in carico e seguite online, senza code né perdite di tempo”.

L’azienda STARCH

CPortal è stato progettato e realizzato da STARCH, azienda specializzata nella produzione di software e soluzioni per l’automazione degli uffici tecnici della Pubblica Amministrazione. Ad oggi la società vanta una trentennale esperienza, con oltre 120.000 pratiche edilizie presentate in modalità digitale da parte di 20.000 professionisti.