De Micheli (Pd): “A Piacenza 26,5 milioni dal Ministero per il trasporto rapido ecologico”. La replica della giunta: “Ridicolo, il Pd fa campagna elettorale con i progetti della nostra amministrazione”

blank
Bus

All’annuncio di Paola De Micheli ribatte una nota della giunta comunale, nello specifico del vicesindaco Elena Baio.

Paola De Micheli prova ad intestarsi progetti e successi dell’Amministrazione Barbieri: sono due anni che lavoro, insieme al Sindaco Patrizia Barbieri e alla Giunta, per presentare il progetto della metropolitana leggera e per richiedere il necessario finanziamento, anche recandomi più volte a Roma al Ministero dei Trasporti, a colloquio con il direttore generale. Ridicolo che oggi la stessa pensi di accaparrarsi qualche voto, vendendo come suo un progetto di altri e che, oltretutto, non ha ancora l’ufficialità del suo accoglimento a finanziamento da parte del Governo”.

blank

Così il Vicesindaco Elena Baio replica, a stretto giro, al comunicato dell’on. Paola De Micheli (PD) sul progetto della metropolitana leggera a Piacenza e sul finanziamento del Ministero dei Trasporti.

“Ancora più bizzarro – continua Elena Baio – è che la deputata del Partito Democratico faccia da megafono al possibile esito positivo del nostro progetto, dopo che la sua parte politica fino a stamattina lo bollava come chiacchiera inconcludente. Ciò detto, fa comunque piacere che la De Micheli abbia preso atto e condivida la bontà di tale progettualità che, senza dubbio, avrebbe una valenza di forte strategicità per lo sviluppo di una mobilità sostenibile su cui l’Amministrazione Barbieri è proficuamente impegnata, anche con altri progetti, realizzati e in corso di realizzazione su cui, come su questo, ci auguriamo un’altrettanta condivisione da parte della De Micheli e della candidata sindaco che sostiene”.


“Anche Piacenza avrà il suo primo sistema di trasporto rapido di massa attraverso una nuova linea dedicata con bus elettrici in grado collegare alcune delle direttrici più importanti della città, una sensibile riduzione dell’inquinamento e un aumento dell’offerta di mobilità alternativa a quella delle auto”. Lo afferma la parlamentare del Partito Democratico Paola De Micheli, nell’annunciare l’ingente finanziamento di 26,5 milioni di euro destinato dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili al Comune di Piacenza. 

“Si tratta di risorse a sostegno di tutti i progetti – precisa – di trasporto rapido di massa avanzati dalle città che da ministro ho inserito tra le opere finanziabili grazie ai fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr). Il progetto finanziato a Piacenza, che mercoledì arriverà in Conferenza Stato-Regioni, prevede la realizzazione di una linea con autobus ecologici a cosiddetto ‘transito rapido’(BRT, Bus rapid transit) della lunghezza 10,6 km, con la fornitura di 12 nuovi mezzi elettrici da 12 metri a ricarica esclusiva in deposito”.

“La nuova stazione per il deposito dei bus sorgerà in una superficie nei pressi della stazione ferroviaria e prevede un’area di sosta dotata di colonnine di ricarica ed un capannone adibito alla manutenzione dei mezzi”. “Grazie a questo sistema a basso impatto ambientale – sottolinea De Micheli – sarà possibile potenziare i collegamenti tra la zona di Piazzale Marconi e alcuni poli urbani strategici, come le sedi universitarie del Politecnico e della Cattolica a San Lazzaro, limitando la circolazione veicolare nel tessuto cittadino. Tra gli obiettivi del progetto anche quello di collegare il centro urbano con il nuovo ospedale di prossima realizzazione, una volta definita la sua collocazione”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank