Progetto teatrale Medusa, Piacenza al lavoro insieme a Londra e Parigi – AUDIO

Parigi, Londra, Chicago e…Piacenza. La nostra piccola città diventa internazionale. Questo grazie al progetto teatrale “Medusa”, che vede la collaborazione di Teatro Trieste 34 e del collettivo teatrale Global Hives Laboratories di cui fa parte Carolina Migli.

“Il progetto si incentra intorno alla figura mitologica della Medusa, divenuto simbolo del femminismo. La storia di Medusa è nota: una vestale stuprata dal dio Nettuno ma allo stesso tempo incolpata di quanto accaduto dalla dea Atena. Per questo trasformata in un mostro. Quindi Medusa diventa simbolo della violenza sulle donne e rappresenta lo spunto per affrontare questo tema”.

Il progetto “Medusa”

Il collettivo Global Hives Laboratories è presente un po’ in tutto il mondo e mette in rete attori e registi dal Canada alla Cina, dall’Italia agli USA. Il progetto “Medusa” consiste nel creare un’opera teatrale. Ma a Piacenza, al teatro Trieste 34, sarà creata solo una parte dell’opera. Le altre due parti saranno ideate a Parigi e Londra. Immaginatevi un mosaico composto da tre tasselli: le parti ideate a Piacenza, Londra e Parigi saranno assemblate a formare un’opera complessiva. Quest’ultima sarà poi affidata ad altri attori. Attori del collettivo Global Hives Laboratories di Chicago che metteranno in scena, nella città americana, l’opera completa.

“La difficoltà consiste proprio nell’affidare a una compagnia di attori le parti di un’opera create da altre compagnie, in tre momenti diversi. Un’esperimento che non vediamo l’ora di mettere in pratica. Il processo creativo sarà poi documentato in un film dal regista piacentino Roberto Dassoni”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank