Qual è l’impatto delle armi in Italia? Incontro il 2 maggio in Fondazione

Armi Italia
Piacenza 24 WhatsApp

Qual è l’impatto delle armi in Italia? Incontro il 2 maggio in Fondazione alle ore 21 alla presenza di Giorgio Beretta, autore del libro “Il paese delle armi”.

Qual è l’impatto delle armi in Italia?

Il libro affronta, con rigore scientifico e sguardo lucido, i temi del possesso e della diffusione legale delle armi in Italia. Mette in discussione i falsi miti li circondano (“È difficile ottenere una licenza per armi”). Sfata diverse credenze sulle armi (“Un’arma in casa rende tutti più sicuri”) riportando i dati sugli omicidi e i femminicidi con armi regolarmente detenute. Svela le zone grigie della detenzione di armi come la mancata trasparenza sul numero di possessori di armi e sulle armi in Italia. Affronta, poi, alcuni luoghi comuni (“La produzione di armi ha un forte impatto economico e occupazionale”). Rivela, infine, cosa gravita attorno alla galassia dei legali detentori di armi, delle loro lobby e dei partiti che li sostengono.

blank

Giorgio Beretta

E’ analista del commercio di sistemi militari e di “armi leggere” e dei rapporti tra finanza e armamenti. Da diversi anni dedica particolare attenzione al tema della diffusione delle armi in Italia in relazione al fenomeno degli omicidi in famiglia e dei femminicidi. Svolge la sua attività di ricerca per l’Osservatorio permanente sulle armi leggere e le politiche di sicurezza e difesa (OPAL) di Brescia che fa parte della Rete italiana pace e disarmo. 

Iscriviti per rimanere sintonizzato!

Casa di Cura
Radio Sound
blank blank