Pensioni Quota 100, a Piacenza presentate 189 domande

Comitato regionale Inps, Pensione anticipata

Pensioni Quota 100, a Piacenza presentate 189 domande. Lo comunica l’Inps. Il dato è aggiornato alle 13 di questo pomeriggio. A Parma le richieste sono state 359, Reggio Emilia 444, Modena addirittura 630. A livello nazionale sono state 60704.

Pensione “Quota 100”

La Quota 100 è una misura cardine della Legge di Bilancio 2019, volta a contrastare gli effetti della Riforma delle Pensioni 2011 del Governo Monti (Riforma Fornero). La Quota 100 è operativa dal 2019 (in via sperimentale fino al 2021), consente l’uscita anticipata dal mondo del lavoro per tutti coloro che vantano almeno 38 anni di contributi con un’età anagrafica minima di 62 anni. Ad esempio, un lavoratore con 39 anni di contributi e 61 anni di età dovrà comunque attendere un anno per presentare domanda. Il tutto, senza penalizzazioni sull’assegno (se non quella dovuta al minore montante contributivo). Per ulteriori informazioni clicca qui.

I dati

Per quanto riguarda le categorie lavorative, le domande giungono principalmente dai lavoratori dipendenti, 22071, e dal settore Gestione Pubblica, 21779. Guardando alle fasce d’età le richieste provengono da cittadini tra i 63 e i 65 anni, 28319 domande, in particolare uomini. La maggioranza delle persone predilige come canale di distribuzione il patronato, 54555.