Infortunio alla Rdb di Alseno, sindacati in sciopero: “Subito un tavolo nazionale”

Grave infortunio alla Rdb di Alseno (Piacenza) nel primissimo pomeriggio di giovedì 21 febbraio. Stando a quanto si apprende, un operaio piacentino 49enne residente in provincia è caduto dall’alto durante le operazioni di manutenzione di un carro-ponte. Sono stati subito allertati i soccorsi e le sue condizioni sono serie ma non correrebbe pericolo di vita.

I sindacati, sciopero di otto ore

Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil hanno indetto per domani, venerdì 22 febbraio, uno sciopero di otto ore per l’intera giornata per tutti i dipendenti Rdb dello stabilimento di Alseno. Una quarantina quelli diretti e una quindicina quelli in appalto.

“Siamo preoccupati per questo grave infortunio e chiediamo l’immediata apertura di un tavolo nazionale. Un tavolo che affronti una volta per tutte il problema della sicurezza”. E’ quanto si legge in una nota dei sindacati di categoria. “Le nostre preoccupazioni su questo fronte sono note all’azienda. Come le criticità più volte denunciate da parte delle Rsu”.

Nella mattinata di venerdì 22 novembre è prevista, in concomitanza con lo sciopero indetto da Fillea, Filca e Feneal, un’assemblea pubblica di fronte ai cancelli di Rdb Alseno (via Emilia Ovest, 4, Alseno) alla quale parteciperanno i vertici del sindacato delle costruzioni.