Rugby Lyons, continua il TOP10: sabato al Beltrametti c’è Mogliano

rugby lyons

Dopo la brusca battuta d’arresto di Colorno la Sitav Rugby Lyons torna in campo in cerca di riscatto, questa volta sul campo di casa. Sabato alle ore 14.30 al “Beltrametti” arriva il Mogliano, in una sfida che può generare bei ricordi nella memoria bianconera. L’anno scorso, poco più di un anno fa, i Lyons sfoderarono la loro migliore prestazione stagionale, piegando il Mogliano grazie a una meta di Bance e a una difesa tenace per tutti gli 80 minuti.

blank

I biancobù allenati da Salvatore Costanzo hanno finora disputato due gare, con una vittoria con bonus sul campo della Lazio che li pone a 5 punti, uno in più dei bianconeri. In estate la formazione veneta ha fatto i conti con la partenza della stella Brian Tuilagi, sostituito in terza linea dall’argentino Garziera e dall’ex azzurro Paul Derbyshire, mentre il colpo più significativo nei trequarti è stato il mediano di mischia Piva da Rovigo, già permit player del Benetton Treviso. Mogliano punta quindi a consolidare il suo ruolo di squadra ammazza-grandi con velleità di playoff, che mancano da qualche stagione.

Per i Lyons questa può essere già una partita molto importante, soprattutto per dimostrare che il “fattore campo” si fa sentire anche senza il sostegno del pubblico. La vittoria su Viadana di due settimane fa è stata una sorpresa piacevolissima, ma ora gli uomini di Garcia e Orlandi devono dimostrare continuità di prestazioni e risultati.

Tra le scorie lasciate dalla sfida di Colorno c’è il significativo infortunio di Pietro Fontana, che rischia di aver già chiuso la sua stagione. Garcia, è chiamato quindi a fare degli adattamenti, come ci ha raccontato.

“Una perdita che non ci voleva, Pietro è da due stagioni il nostro mediano di mischia titolare ed era una sicurezza in quel ruolo, soprattutto nel dare ritmo alla squadra. Per sostituirlo sposteremo Alessandro Via nel suo ruolo originale, confidando nelle sue capacità fisiche e tecniche per interpretare al meglio la partita.”

blank

Tra le note più liete di questo inizio di stagione c’è sicuramente il 18enne Federico Cuminetti, cresciuto nel vivaio Lyons, e che si è guadagnato il ruolo di titolare nell’ultima sfida, bagnando il suo esordio con due mete e incassando i complimenti di Coach Garcia.

“Federico è un ragazzo che lavora sodo, e ha delle potenzialità importanti per il suo ruolo. Una cosa molto positiva è che lui sia conscio dei suoi limiti e delle cose che deve migliorare. Alla sua età è fondamentale continuare a divertirsi senza pensare troppo: impegnarsi in allenamento, giocare liberamente, così crescerà molto come giocatore.”

Come spiegato dall’allenatore, Federico Cuminetti è ben conscio delle opportunità che sta ricevendo.

“Non pensavo di poter avere un ruolo così importante da subito, il rugby giocato nel Peroni TOP10 è molto più fisico e veloce di quello a cui ero abituato, e penso di dover ancora lavorare tanto per affermarmi a certi livelli. Per fortuna la nostra squadra è molto unita e ho trovato un gruppo di compagni tutti molto disponibili ad aiutarmi a crescere e ad ambientarmi. Avere di fianco giocatori come il Capitano Lorenzo Bruno è un grande aiuto e so che devo essere umile e lavorare molto.” 

Federico ha poi parlato specificatamente della partita di sabato contro Mogliano, in particolare sugli allenamenti svolti in settimana per correggere gli errori fatti a Colorno.

“La cosa più grave è stata non segnare più punti quando abbiamo avuto il pallino del gioco in mano. In settimana abbiamo studiato bene le nostre mancanze, i dettagli che ci hanno impedito di comandare nel punteggio nonostante il piano partita fosse stato attuato come previsto. Chiudere il primo tempo in vantaggio ci avrebbe aiutato a mantenere alta la concentrazione e ci avrebbe dato più fiducia per mantenere il risultato: è una cosa che cercheremo di non ripetere.”

Arriva dunque la quarta sfida di questo campionato per i Lyons, con l’obiettivo di rendere il “Beltrametti” un fortino che permetta di guadagnare più punti possibili. Mogliano è sicuramente una squadra tosta, e inoltre arriva da un turno di riposo, e la partita si annuncia combattuta e tesa. Calcio di inizio alle 14.30 di sabato 5 dicembre, la partita sarà visibile sulle pagine Facebook Rugby Lyons 1963 e sui canali della Federazione Italiana Rugby.

Sitav Rugby Lyons: Biffi; Bruno (CAP), Paz (vcap), Forte, Cuminetti; Katz, Via A.; Petillo, Cissè, Bance; Salvetti, Cemicetti; Salerno, Rollero, Acosta. A disp: Cocchiaro, Deleo, Canderle Fi, Moretto, Tedeschi, Bottacci, Efori, Via G.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank