Sei Giorni delle Rose, la firma di Thomas nell’omnium di classe 1 Uci

sei giorni delle rose

Nella terza giornata della Sei Giorni delle Rose, il campione del mondo Benjamin Thomas conquista una delle prove più attese, battendo Schir e Van Schip. Moro e Plebani restano al comando della gara a coppie.

blank

C’è ancora la firma del francese Benjamin Thomas sulle gare di classe 1 che si stanno svolgendo al Velodromo Attilio Pavesi di Fiorenzuola, nel corso della 23^ edizione della 6 Giorni delle Rose Internazionale. Il venticinquenne transalpino, vincitore in carriera di tre mondiali e quattro europei, dopo corsa a punti e scratch ha fatto suo anche l’omnium (con 140 punti), in maglia di campione del mondo, precedendo lo svizzero Thery Schir (125) e l’olandese Jan Willem Van Schip (119), argento ai mondiali.

Thomas che aveva chiuso al secondo posto la prima prova, lo scratch, alle spalle di Lamon. La tempo race è andata al francese Donovan Grondin, mentre l’eliminazione proprio a Thomas, davanti a Schir. Quest’ultimo gli ha dato filo da torcere nella corsa a punti finale, ma alla fine non ha potuto nulla contro le accelerazioni del francese.

Altra gara di classe 1 svoltasi è stata quella della velocità maschile, vinta dal greco Sotirios Bretas davanti al francese Tom Derache (2-0 in finale). Terzo tempo per il bolzanino classe 2001 Matteo Bianchi, che nella finale per il 3° posto ha sconfitto il campione italiano Francesco Ceci.

Infine, nell’unica gara della serata valevole per la classifica della 6 Giorni, il giro lanciato, successo dei polacchi Filip Prokopyszyn e Bartosz Rudyk (Inside) con il tempo di 20.829, davanti a Stefano Moro e Davide Plebani della Rosti (21.807). I due bergamaschi hanno così consolidato la loro leadership e guidano con 68 punti davanti a Scartezzini – Lamon (Acef) a 37 e Amadio – Donegà (La Rocca) a quota 32.  
Domani (domenica 2 agosto) il programma prevede l’inizio alle 18, con scratch Under 23 maschile e femminile, corsa a punti femminile, giro lanciato e madison. Un programma che, a causa delle previsioni di maltempo, potrebbe subire aggiornamenti (da seguire sui canali social della 6 Giorni e sul sito www.fiorenzuolatrack.it)

Accesso all’impianto

E’ possibile accedere anche al pubblico, nel rispetto delle norme vigenti, con l’obbligo di rispettare il distanziamento sociale e indossare la mascherina all’interno del Velodromo. Chi intende seguire le gare della 6 Giorni dal vivo dovrà anche compilare il modulo di autocertificazione Covid-19. E’ consigliabile scaricarlo dal sito www.fiorenzuolatrack (nella sezione 6 Giorni delle Rose) al fine di velocizzare le operazioni all’ingresso.
L’ultima serata (martedì 4 agosto) si concluderà con uno spettacolo di fuochi d’artificio a tempo di musica.

Live streaming

La gara viene trasmessa in live streaming tutte le sere dalle 20,45, su diversi canali online, fra cui la pagina Facebook ufficiale della 6 Giorni delle Rose. I link per seguire lo streaming sono disponibili sul sito www.fiorenzuolatrack.it.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank