“Socialmente pericoloso e vicino a cosche mafiose”, sequestrati beni per oltre 100 mila euro

Scende dal treno, Frode fiscale

La Guardia di Finanza di Bologna ha sottoposto a sequestro un patrimonio immobiliare e finanziario del valore di oltre 100 mila euro a carico di un soggetto di origini catanesi residente nel piacentino, ritenuto “socialmente pericoloso” per aver commesso nel tempo delitti contro il patrimonio, anche gravi, oltreché per la vicinanza a note cosche mafiose. In particolare, sequestrate 3 unità immobiliari site in Catania, 5 quote di partecipazioni in società con sede nel piacentino e 4 rapporti bancari tutti riconducibili all’uomo, già condannato dalla Corte di Appello di Bologna, nel 2016, alla sorveglianza speciale per due anni.

blank

(LA PRESSE)

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank