“Socialmente pericoloso e vicino a cosche mafiose”, sequestrati beni per oltre 100 mila euro

Scende dal treno, Frode fiscale
Piacenza 24 WhatsApp

La Guardia di Finanza di Bologna ha sottoposto a sequestro un patrimonio immobiliare e finanziario del valore di oltre 100 mila euro a carico di un soggetto di origini catanesi residente nel piacentino, ritenuto “socialmente pericoloso” per aver commesso nel tempo delitti contro il patrimonio, anche gravi, oltreché per la vicinanza a note cosche mafiose. In particolare, sequestrate 3 unità immobiliari site in Catania, 5 quote di partecipazioni in società con sede nel piacentino e 4 rapporti bancari tutti riconducibili all’uomo, già condannato dalla Corte di Appello di Bologna, nel 2016, alla sorveglianza speciale per due anni.

(LA PRESSE)

Radio Sound
blank blank