Serie A2 – L’Assigeco Piacenza ospiterà Agrigento: partita essenziale per risalire la china

assigeco piacenza

Risultato a parte, la trasferta di Treviglio è stata un’iniezione di fiducia tra le fila dell’Assigeco Piacenza, sconfitta dalla corazzata bergamasca dopo quaranta minuti di battaglia ad armi pari. Si sono rivisti alcuni degli automatismi che hanno reso temibile la formazione di coach Salieri e che nelle ultime uscite stagionali sembravano essere andate perdute. Grinta, carattere e voglia di vincere non dovranno più mancare sul parquet di gioco, e i biancorossoblu sanno che il match casalingo contro la Fortitudo Agrigento rappresenta l’occasione perfetta per lasciarsi alle spalle le insicurezze dell’ultimo periodo e riportarsi in carreggiata. Uno dei ritrovati protagonisti da cui può ripartire la corsa playoffs è sicuramente Nemanja Gajic, che contro Treviglio è stato autore della solita grande prestazione difensiva, stavolta condita anche con 12 punti con buone percentuali dal campo.

Fortitudo Agrigento

Con un record di 5 vittorie e 5 sconfitte, la Fortitudo Agrigento arriva a Piacenza dopo aver sconfitto Gruppo Mascio Treviglio in una sfida a basso punteggio in cui i bergamaschi sono stati limitati ad appena 54 punti. Reduci dalla prestigiosa vittoria, la formazione sicula cercherà di ripetersi espugnando il PalaBanca sfruttando il buon mix di giovani e veterani che compongono il roster a disposizione di coach Devis Cagnardi. L’uomo di punta è sicuramente Daeshon Francis, buon realizzatore che vanta un passato in G-League nei Rio Grande Valley Vipers, mentre a completare il reparto “piccoli” ci sarà Alessandro Grande, playmaker dalle spiccate doti balistiche da dietro l’arco.

Le ali titolari saranno probabilmente Albano Chiarastella, esperto giocatore italo-argentino molto versatile e Lorenzo Ambrosin, che l’anno scorso a Scafati ha giocato un ruolo importante nella promozione in serie A. Sotto canestro troveremo Kevin Marfo, lungo statunitense che viaggia a 13 punti e 7 rimbalzi di media. In uscita dalla panchina coach Cagnardi potrà contare su Matteo Negri, che l’anno scorso a Bergamo si è reso protagonista una grande stagione in serie B, Cosimo Costi, playmaker classe 2000 al terzo anno ad Agrigento e Mait Peterson, giovane centro di origine estone dall’imponente stazza. Il reparto giovani comprende Nicolas Mayer e Luca Bellavia.

Come seguire la partita

La partita è visibile in streaming sul sito LNP Pass

La gara viene seguita con aggiornamenti in tempo reale sui profili social della società: Facebook e Instagram (@ucc_assigeco_piacenza).

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank