Serie B – I Fiorenzuola Bees tornano alla vittoria: 71-67 nella battaglia contro Aurora Basket Desio

fiorenzuola bees

I Fiorenzuola Bees sfidano Aurora Basket Desio al PalaMagni di Fiorenzuola d’Arda, con l’obiettivo concreto di scrollarsi di dosso un periodo negativo a livello di risultati e allo stesso tempo di portare a casa una vittoria che sarebbe fondamentale in chiave campionato.

Parte forte sotto le plance la squadra di Galetti, affidandosi alla vigoria di Filippini e Ricci per il 6-3 al 3’, ma un parziale di 3-9 chiuso con il canestro in fade away di Giarelli. 11-12.

blank

Filippini è un fattore determinante nel primo quarto gialloblu, catturando rimbalzi a iosa, mentre De Zardo realizza la prima tripla dopo l’infortunio della scorsa primavera al 9’. Nonostante un buon primo quarto, è Desio con grande resilienza a mantenere le redini del match, chiudendo il primo quarto in vantaggio sul 18-19.

Sirakov si conferma dominante, toccando 10 punti personali in meno di 9 minuti di utilizzo, ma all’inizio di secondo quarto Livelli diventa dominante su entrambi i lati del campo facendo compiere in 4 possessi (2 offensivi e 2 difensivi) il sorpasso ai Bees di coach Galetti. 22-19.

Rubbini spara da 3 punti al 14’ e fa toccare il 27-22 a Pallacanestro Fiorenzuola 1972, ma Gallazzi tiene inchiodata la partita realizzando un facile layup per il 31-29.

De Zardo inchioda una schiacciata pazzesca al 16’; Fiorenzuola prova a scappare, ma Ivanaj e Mazzoleni ricuciono silenziosamente il gap tra le squadre mostrando tutte le qualità di Desio (39-38 al 19’). L’1/2 ai liberi di De Zardo chiude il primo tempo sul 40-38 in favore di Fiorenzuola.

Secondo tempo

Al rientro dagli spogliatoi Vangelov fa la voce grossa con due appoggi semplici dopo movimenti di potenza; lo segue Sirakov, che riporta in vantaggio Desio e costringe al timout pieno la panchina di Fiorenzuola sul 42-46 al 24’.

Filippini si conferma anima dei Bees (13 punti e 13 rimbalzi al 28’), mantenendo a 2 possessi di svantaggio la squadra di coach Galetti nonostante Desio provi a scappare via con il fade away di Giarelli sulla sirena dei 24’’. 49-54.

Aurora Desio va all’ultimo intervallo lungo in vantaggio, con un bottino totale di 6 punti nel forziere. 52-58.

De Zardo di pura voglia inaugura l’ultimo parziale catturando un rimbalzo offensivo e realizzando due punti tutt’altro che scontati, lo stesso fa Alibegovic pochi istanti dopo. 57-58 al 32’, partita completamente in equilibrio.

Fiorenzuola mette la freccia con una difesa a tratti animalesca, convertendo offensivamente prima con Filippini, poi con la schiacciata in contropiede di Ricci. 62-58 al 36’.

Molteni inventa un semigancio di alta scuola per il pareggio sul 62-62, ma Ricci inventa la parabola in terzo tempo per il +1 Fiorenzuola entrando nell’ultimo minuto di gioco. 66-65.

Giarelli fallisce un comodo lay up dopo un bello schema disegnato a pochi secondi dal termine, consentendo a Rubbini il 2/2 dopo il fallo sistematico seguente. 68-65 a 13 secondi dalla sirena finale.

Desio non riesce più a realizzare, con De Zardo che ancora dai liberi chiude la partita con un fondamentale 71-67 finale.

Pallacanestro Fiorenzuola vs Aurora Basket Desio 67-71

(18-19; 40-38; 52-58)

Fiorenzuola Bees: Bracci; Rubbini 13, Alibegovic 12; Livelli 6; Filippini 15; Avonto; Binelli ne; Bussolo ne; De Zardo 17; Ricci 8, Jovanovic. All. Galetti

Aurora Basket Desio: Ivanaj 11; Nasini 2; Vangelov 8; Di Giuliomaria; Giarelli 6, Molteni 7; Gianoli ne; Gallazzi 8; Mazzoleni 4; Piarchak; Rossi ne, Sirakov 21. All. Ghirelli

Arbitri: Giunta da Ragusa e Rubera da Bagheria (PA)

Note: Fallo tecnico a coach Galetti (F) al 37’

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank