Serie A2 – L’Assigeco Piacenza ferma il trend negativo e supera Milano: 72-75 all’Allianz Cloud

assigeco piacenza
Piacenza 24 WhatsApp

Non arriva il primo successo dell’anno per i Wildcats che si devono arrendere all’Assigeco Piacenza, 72-75. Dopo un brillante inizio è una gara spesso di rincorsa quella di Urania che arriva anche al sorpasso prima di cedere nel finale. Buona prova di Montano e Nikolic tra i padroni di casa, positivo anche l’impatto del nuovo acquisto Portannese. Decisivi Devoe, Guariglia Pascolo e l’ex Sabatini per gli ospiti.

Urania Milano – UCC Assigeco Piacenza 72-75

(23-27, 20-20, 16-10, 13-18)

Urania Milano: Matteo Montano 18, Mitja Nikolic 16, Aaron Thomas 14, Alessandro Cipolla 8, Giorgio Piunti 6, Marco Portannese 6, Paolo Paci 4, Stefano Bossi 0, Daniele Pesenato 0, Lionel Abega 0, Alessandro Manzoli 0, Matteo Cavallero 0

Tiri liberi: 10 / 14 – Rimbalzi: 30 5 + 25 (Giorgio Piunti 10) – Assist: 22 (Matteo Montano 7)

UCC Assigeco Piacenza: Tommaso Guariglia 16, Gabe Devoe 15, Davide Pascolo 15, Gherardo Sabatini 12, Luca Cesana 9, Lorenzo Galmarini 5, Lorenzo Querci 3, Nemanja Gajic 0, Lorenzo Deri 0, Magaye Seck 0

Tiri liberi: 9 / 11 – Rimbalzi: 38 10 + 28 (Tommaso Guariglia 9) – Assist: 23 (Gherardo Sabatini 7)

Radio Sound
blank blank