Serie B – Il Piacenza Baseball riposa attendendo i responsi di recuperi e anticipi

piacenza baseball

Terminato il girone d’andata con un bilancio di sette vittorie ed altrettante sconfitte, il Piacenza Baseball per una domenica si ferma e attende i verdetti dagli altri diamanti. Sono in programma due recuperi (a Parma tra Junior e Avigliana) e due anticipi ( a Milano c’è il derby meneghino tra Milano ’46 ed Ares).

Dopo questo turno ci si tufferà nella discesa di ritorno ed alla classifica mancherà solo il recupero di una partita tra Fossano-Ares che a questo punto finirà per essere giocata, se influente ai fini della classifica, al termine della regular season. E a questo proposito c’è da registrare un’importante novità decisa in settimana dalla Fibs.

blank

Una novità

Ad accedere ai play-out non saranno le ultime quattro di ogni girone bensì le ultime due. Quinta e sesta classificate che concluderanno il loro campionato a fine luglio senza post-season. Tutto immutato invece per quel che concerne i play-off promozione. Spazio alle migliori quattro che si sfideranno a settembre con le migliori 4 del girone B. Attualmente capeggiato da Reggio Emilia davanti a Junior Alpina Trieste, Bolzano e Crazy San Bonifacese (VR).

Gli obiettivi

Al di là quindi di questi cambiamenti in corsa, sempre discutibili, nel mirino del Piacenza Baseball resta una delle prime quattro posizioni. Adesso il gradino occupato è il quinto e nonostante qualche tentennamento di troppo la matematica, e non solo quella, lascia ancora notevoli chance alla squadra allenata da Giangio Marenghi.

Il Piacenza è in sostanza arbitro del proprio destino. Continuando con questo passo non è detto che i play-off siano garantiti ma giocando ai livelli espressi in più di un’occasione la post-season rappresenterebbe una certezza. Nelle prime quattordici partite, quando si è vinto lo si è fatto in maniera chiara e perentoria mentre le sconfitte sono state spesso conseguenza diretta di imprevedibili cali di attenzione e non certo di una evidente superiorità avversaria.

Equilibrio totale

Un equilibrio nel girone come non lo si vedeva da anni fa sì che nel ritorno ognuna delle otto possa nutrire credibili speranze di agguantare i play-off. Basti pensare che lo stesso Fossano, ultimo in classifica dal primo turno, è in realtà in ritardo di sole tre partite dall’Ares quarto. Stagione avvincente, da giocare a denti stretti con la consapevolezza che alla ripresa, a partire dalla trasferta a Parma contro lo Junior, ogni errore verrà pagato a prezzo molto più caro ed i margini di recupero si assottiglieranno man mano.

La classifica

Avigliana 667 (12-8-4)

Milano 643 (14-9-5)

Codogno 571 (14-86)

Ares Milano 538 (13-7-6)

Piacenza 500 (14-7-7)

Catalana Alghero 429 (14-6-8)

Junior Parma 333 (12-4-8)

Fossano 308 (13-4-9).  

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank