Serie B – La Bakery Piacenza non muore mai: i biancorossi espugnano Cassino 84-82 – AUDIO

bakery piacenza
Piacenza 24 WhatsApp

Prima gara in trasferta e prima vittoria in questo campionato di Serie B Nazionale Lnp Old Wild West 2023/24 per la Bakery Basket Piacenza, di scena sul parquet della Virtus Cassino dove purtroppo si gioca a porte chiuse.

Le parole di coach Salvemini a Radio Sound

La cronaca

Palla a due e subito ritmi alti in campo, con le triple di Wiltshire e Criconia a rispondere colpo su colpo agli avversari. E quando capitan Mastroianni si fa due volte largo sotto canestro è il primo vantaggio ospite (9-10). La verve offensiva biancorossa subisce però una battuta d’arresto a circa un giro d’orologio da metà frazione. Per fortuna le mani veloci di Maglietti e la voglia di andare a rimbalzo di El Agbani mettono più di una pezza in difesa così da non far scappare i cassinati al primo pit stop. Le polveri continuando ad essere bagnate ad inizio secondo quarto, ed è la tripla di Marchiaro a tamponare la prima fuga in doppia cifra di Cassino (25-18). Piacenza muove il tabellone ancora dalla lunga distanza con Criconia e Mastroianni, mentre invece sono diversi gli errori dalla linea della carità che potevano ridurre ulteriormente lo svantaggio (37-27). Maglietti serve col contagiri Besedic che porta a casa un gioco da tre punti prima dell’intervallo.

Secondo tempo

Al rientro dagli spogliatoi Maglietti ruba e appoggia in contropiede, Besedic segna dalla distanza e per la Bakery è -2. Cassino reagisce e la gara continua a fisarmonica. Il gioco da tre punti di Mastroianni, i 5 di fila di El Agbani e Besedic efficace vicino canestro valgono di nuovo il 47-45. I locali prendono ancora il largo, mentre Manenti lotta sotto le plance regalando qualche possesso extra ai compagni; Soviero sgasa in contropiede, realizza un parziale personale di 5-0 e costringe gli avversari al timeout. Il terzo periodo si conclude con una tripla di tabella per i padroni di casa molto fortunata. Piacenza prova a giocare con grande energia sin dall’inizio dell’ultimo quarto, ma affretta le conclusioni. Così gli avversari si ritrovano sulla doppia cifra di vantaggio a quasi metà frazione (66-56).

Sono ancora le triple che mantengono viva la Bakery. Prima Marchiaro e poi Besedic timbrano dall’arco, mentre Manenti è bravissimo a servire Wiltshire per l’appoggio che vale il -5 ed il timeout degli avversari a poco più di 3’ dal termine. I biancorossi entrano nell’ultimo minuto con la tripla di Criconia che vale il 79-78, mentre nella metà campo opposta Wiltshire scippa il pallone e permette a Marchiaro di segnare il vantaggio. Piacenza difende ancora duro, Criconia è freddo dalla lunetta e regala il +3. Cassino non demorde e conquista tre liberi che mette a referto per il pari. Con 7” sul cronometro Maglietti si butta dentro e in rovesciata sigla l’82-84 sul quale termina la gara.

Virtus Cassino-Bakery Piacenza 82-84

Parziali: 18-14; 37-30; 59-52.

Cassino: Moreaux 21, Candotto 12, Lemmi, Dincic 19, Teghini 7, Frizzarin, Milosevic 5, Cavalieri ne, Gay 11, Bassi 2, Truglio 5, Macera. All.

Piacenza: Marchiaro 8, Maglietti 9, Criconia 19, Wiltshire 10, Besedic 17, Soviero 4, Manenti, Barattieri ne, Mastroianni 10, Molinari ne, El Agbani 7. All. Salvemini.

Radio Sound
blank blank