Sinner, anche Piacenza celebra il campione. Gionelli (Coni): “Come ai tempi di Tomba, vittoria che avvicina i giovani allo sport” – AUDIO

sinner piacenza
Piacenza 24 WhatsApp

Anche a Piacenza oggi si parla dell’impresa di Jannik Sinner, il suo trionfo agli Australian Open, ha monopolizzato le prime pagine dei quotidiani, non solo sportivi, sia in Italia che all’estero. Dagli Stati Uniti parlano del primo italiano a vincere gli Australian Open in quello che potrebbe essere un cambio generazionale nel tennis. 

“Una vittoria – commenta il Delegato del Coni piacentino Robert Gionelli –  che farà benissimo anche ai giovani piacentini. Io ricordo quando ero giovane c’era Alberto Tomba nello sci e credo che mai in Italia ci siano stati tanti agonisti in questa disciplina come in quel periodo. Adesso Sinner sta facendo lo stesso con il tennis”.

Com’è la situazione a Piacenza

“Il tennis nel nostro territorio, già da alcuni anni, è un movimento che sta crescendo molto bene, spinto anche dal Padel. Questo risultato di Sinner porterà tanto entusiasmo a questa disciplina sportiva, ma non solo perché ne beneficerà tutto il mondo sportivo”.

Da piccoli si sognava di essere Borg o Nadal, ora la fantasia è quella di giocare come Sinner

“Lo sport giovanile libera la fantasia, è uno dei tantissimi valori aggiunti al mondo giovanile”.

Chiudiamo ogni tanto i telefonini nei cassetti spegnendo i social?

“Sarebbe una grande medaglia d’oro. Come tutte le cose anche quel mondo va usato con moderazione”. 

Radio Sound
blank blank