Sorpreso a spacciare marijuana, arrestato 24enne nigeriano

Sorpreso a spacciare marijuana, arrestato. Protagonista un giovane pusher, un 24enne nato in Nigeria, residente a Vigolzone. I fatti sono accaduti nel tardo pomeriggio di ieri 19 agosto. I Carabinieri della “Levante” nei giorni scorsi avevano avuto notizia che alcuni ragazzi africani erano abitualmente dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti all’interno dei giardini pubblici retrostanti il supermercato “Esselunga”; nell’area verde circoscritta tra via Calciati, Via Camia e Largo Erfurt.

Con l’utilizzo di personale in abiti civili, hanno quindi programmato dei servizi di monitoraggio ed osservazione dell’intera zona. Ieri pomeriggio hanno individuato un gruppo di giovani africani intenti a confabulare tra loro seduti su una panchina dei giardini. Li hanno monitorati e dopo poco tempo i militari hanno notato entrare all’interno dei giardini un giovane nordafricano; si è avvicinato al pusher di colore seduto sulla panchina e ha ricevuto da quest’ultimo un piccolo involucro in cambio di una banconota.

I carabinieri hanno bloccato il 24enne nigeriano, così come anche l’acquirente, un 39enne nato in Marocco residente in città. Questo ha consegnato l’involucro appena ricevuto, conteneva circa 5 grammi di marijuana. La droga è stata immediatamente sequestrata, il pusher 24enne arrestato per detenzione ai fini di spaccio di droga e trattenuto presso la Caserma di via Beverora in attesta del rito direttissimo previsto nella giornata odierna. Il 39enne magrebino segnalato quale assuntore di sostanze stupefacenti.