Telecamere in città, mistero svelato: nuovo spot televisivo per la Banca di Piacenza – FOTO

Un giornale online piacentino, qualche giorno fa, ha riferito della curiosità suscitata dalla presenza, in centro città, di una troupe che stava compiendo riprese – armata di telecamere, microfoni, luci, mixer video – all’interno di negozi e pubblici esercizi. Alla domanda dei passanti (“state girando un film o un programma Tv?”) era stato risposto che non si poteva al momento rivelare nulla, lasciando un velo di mistero che sta per essere alzato.

blank

In realtà, le macchine da presa erano al lavoro per realizzare, sotto la direzione creativa di Paolo Guglielmoni, un nuovo spot della Banca di Piacenza.

Un messaggio pubblicitario che vuole essere un atto d’amore verso il territorio, facendo raccontare direttamente, in pochi secondi, la loro esperienza a giovani imprenditori (fascia 35-50 anni) che testimoniano l’importanza di avere una Banca locale nel territorio in cui si svolge la propria attività.

«E’ uno spot autentico e sincero – spiega il dott. Guglielmoni – che rispecchia la varietà del tessuto imprenditoriale piacentino spaziando nei comparti della tecnologia, del design, della ristorazione e della produzione vitivinicola. In campo ci sono professionisti di altissimo livello: il fonico Marco Finotello, ad esempio, è un maestro della sonorizzazione ed è lo stesso che ha lavorato insieme a me allo spot della Lindt che ha ricevuto diversi riconoscimenti».

La parte finale del messaggio pubblicitario è stato girato nel salone della Sede centrale di via Mazzini coinvolgendo anche i dipendenti, che testimoniano il modo nel quale piace fare banca: guardandosi negli occhi, con naturalezza.

Lo spot verrà presentato nel corso di una conferenza stampa in programma per mercoledì 29 settembre, alle ore 12, nella Sala Ricchetti della Sede centrale della Banca di via Mazzini.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank