Polizia locale, arriva lo spray al peperoncino: “Ora unità cinofila, taser e bodycam”

blank

Spray al peperoncino. Finalmente anche la Polizia Locale di Piacenza è stata formata e dotata di spray d’ordinanza antiaggressione. “E’ una richiesta che il SULPL porta avanti dal 2017. Diamo atto a questa amministrazione, all’assessore alla Sicurezza e al Comandante Benvenuti di averla accolta favorevolmente e concretizzata”. Lo spiega il sindacato.

E’ a nostro avviso di vitale importanza mettere a disposizione degli agenti tutte le condizioni e gli strumenti idonei per svolgere il proprio lavoro adeguatamente. La dotazione degli spray al peperoncino va proprio in questa direzione. L’amministrazione e il nostro Comandante sembrano essere possibilisti e ben disposti anche verso altre tre richieste avanzate dal Sulpl. La creazione di una unità cinofila della Polizia Locale, la dotazione di BodyCam e la sperimentazione del Taser. Il Decreto Sicurezza del Ministro dell’Interno Matteo Salvini, prevede infatti per città come Piacenza, sulla base del numero di abitanti, la dotazione del Taser alla Polizia Locale.

Questi strumenti di autodifesa hanno un duplice effetto: da un lato fungono da deterrente per eventuali malintenzionati; dall’altro, in caso di colluttazione, possono evitare il peggio. La ripresa del dialogo ci fa ben sperare. Per il nostro Sindacato, avanzare passo dopo passo lungo la strada della Sicurezza, per gli Agenti di Polizia Locale e per i Cittadini, è sempre un qualcosa di positivo e di apprezzabile, ed è quindi doveroso ringraziare chi ci sostiene.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank