Summertime, seconda settimana di concerti targati Piacenza Jazz Club

Summertime, seconda settimana di concerti targati Piacenza Jazz Club

Tempo di Summertime, tempo di musica. Il Piacenza Jazz Club prosegue con slancio la sua maratona musicale con la seconda settimana fitta di appuntamenti dal vivo al fresco del parco della Galleria Alberoni, alle porte della città di Piacenza. La formula di questa rassegna, ideata in stretta collaborazione con l’Opera Pia Alberoni, è quella di alternare musicisti di grande richiamo della scena musicale locale con giovani talenti già vincitori di una delle categorie del Concorso Nazionale Bettinardi, sulla base di un’attenta selezione che da diciotto anni compiono le giurie di esperti chiamati a valutare le proposte più meritevoli per le sezioni dei Solisti, dei Gruppi e dei Cantanti, tutte di qualità assai elevata.

blank

In contemporanea con questi concerti riapre temporaneamente anche la Galleria Alberoni con alcune iniziative speciali, di cui si può approfittare tramite prenotazione, che vanno sotto il nome di Estate Alberoniana.

Le tappe piacentine di Summertime sono organizzate dall’associazione Piacenza Jazz Club grazie al contributo fondamentale della Fondazione di Piacenza e Vigevano e della Regione Emilia-Romagna. Tutti i concerti avranno inizio alle 21.30, l’ingresso ha un costo di 5 euro a persona. Dal momento che non è prevista la prenotazione del posto si consiglia di arrivare per tempo. Sono garantite tutte le misure di sicurezza richieste per gli spettacoli dal vivo.

Domenica 27 giugno sarà il quintetto dei Bright a tornare a esibirsi a Piacenza, città che ha visto i cinque musicisti protagonisti e vincitori nel 2019 di una bellissima finale del Concorso Bettinardi riservata ai Gruppi precostituiti e che presenta un repertorio basato sia su composizioni originali sia su standard rielaborati in chiave originale.

Lunedì 28 sarà la volta di un quartetto guidato da Nicolò Petrafesa, vincitore dell’edizione 2020 del Concorso Bettinardi nella sezione Solisti, che propone un programma intimo, costituito perlopiù di brani da lui composti che, come fossero delle diapositive, raccontano delle emozioni e pensieri di questo particolare momento storico.

Taglio molto dinamico avrà invece la performance che martedì 29 vedrà suonare i #RedingProject, sestetto che era arrivato primo a furor di pubblico e di giuria nell’edizione 2020 del Concorso Bettinardi, e che ammalia all’ascolto in virtù di un repertorio basato su arrangiamenti particolari e brani originali molto fruibili oltreché curatissimi. 

Il chitarrista e cantante Renato Podestà si esibirà mercoledì 30 con la storia più che decennale del suo affiatatissimo trio; con lui sul palco Gianluca Di Ienno all’organo Hammond e Roberto Lupo alla batteria. Il loro repertorio spazia dalle composizioni originali, in continuo aggiornamento e sviluppo, a brani provenienti da tutte le epoche della storia del Jazz, in equilibrio tra la tradizione e la contemporaneità.

Le ultime serate sono dedicate alle due voci consacrate come le più belle dalla giuria di esperti guidata dalla cantante Diana Torto. Giovedì 1° luglio sarà la volta di Clarissa Colucci in quartetto; cantante che si caratterizza per l’alta musicalità, corroborata da un forte senso del Blues, attraverso un repertorio incentrato sulle melodie dei grandi compositori. 

Infine, sabato 3 luglio, Ada Flocco in quartetto proporrà un concerto che alternerà brani della tradizione jazz a composizioni più moderne, in virtù del suo ottimo senso dello swing venato da inflessioni blues e ricco di sofisticate armonie.

Dopo una breve pausa di una decina di giorni “Summertime in Jazz” aspetta tutto il pubblico per i concerti itineranti in alcuni degli angoli più belli della Val Trebbia e della Val d’Arda.

Per ricevere tutte le informazioni sui concerti si può scrivere una email a info@piacenzajazzclub.it, mentre per mantenere i contatti e ricevere tutti gli aggiornamenti basta cliccare sul sito www.summertimejazz.it oppure seguire sui social le pagine Facebook, Twitter e Instagram del Piacenza Jazz Club.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank