Aveva ferito un uomo in una lite, marocchino accusato di tentato omicidio e inviato a Roma per il rimpatrio

droga e alcol
Piacenza 24 WhatsApp

Nella giornata del 12 giugno la Questura di Piacenza ha provveduto ad accompagnare un cittadino marocchino, irregolare, presso il centro di rimpatri di Roma. Il giovane nordafricano, 24 anni, recentemente si era reso protagonista di un gravissimo episodio di violenza urbana al quale è conseguito il successivo fermo per tentato omicidio.

Nello specifico il giovane, con precedenti per spaccio, aveva aggredito un suo connazionale ferendolo gravemente alla testa utilizzando un coccio di vetro. I motivi della lite e le dinamiche della rissa sono tuttora al vaglio degli investigatori.

L’ufficio immigrazione, presi rapidi contatti con l’autorità giudiziaria, ha ottenuto il nulla osta al rimpatrio provvedendo quindi all’accompagnamento notturno nel centro di rimpatrio di Roma.

Nelle prossime ore si terrà l’udienza di convalida del provvedimento del questore e la successiva identificazione che consentirà il rimpatrio del cittadino.

Radio Sound
blank blank