Tesori danteschi a Piacenza, a Palazzo Farnese il 20 novembre focus sulle tavole di Francesco Scaramuzza per la Divina Commedia

Tesori danteschi a Piacenza

Hanno preso il via le iniziative collaterali legate alla mostra “Tesori danteschi a Piacenza: il Landiano 190, frammenti, incunaboli e cinquecentine”, allestita nello spazio espositivo di Palazzo Farnese e promossa dal Comune di Piacenza, inserita nel percorso diffuso “Dante e la Divina Commedia in Emilia-Romagna”, realizzato dal Servizio Patrimonio culturale della Regione in collaborazione con la Società Dantesca Italiana, in occasione del settimo centenario della morte del Sommo Poeta (1321-2021).

blank

Tesori danteschi a Piacenza, a Palazzo Farnese il 20 novembre focus sulle tavole di Francesco Scaramuzza per la Divina Commedia

Sabato 20 novembre alle 16, presso la Sala Mostre di Palazzo Farnese, si terrà un incontro dal titolo “Francesco Scaramuzza e le tavole per la Divina Commedia”. Interverranno Matteo Gagliardi, regista del docufilm “Mirabile visione: Inferno”che presenterà nell’occasione e Nicola Catelli, professore dell’Università di Parma, che parlerà di Dorè e Scaramuzza nei “Confronti critici” del piacentino Luciano Scarabelli.

Il docufilm di Gagliardi presenta situazioni drammatiche contemporanee sull’onda della lettura dantesca di vizi e peccati umani, valida ieri come oggi. L’opera si avvale, animandole e colorandole, delle tavole ispirate alla “Divina Commedia”realizzatetra il 1861 e il 1872 dall’artista parmigiano Francesco Scaramuzza, il quale ne lasciò ben 243: 73 per l’Inferno, 120 per il Purgatorio e 50 per il Paradiso. “Mirabile Visione: Inferno” è un percorso poetico multimediale in cui le tavole di Scaramuzza si intersecano a video di repertorio e reportage con la partecipazione di Benedetta Buccellato e Massimo Dapporto. Il lavoro scientifico-filologico per la sceneggiatura del docufilm è arricchito dall’apporto di Dario Pisano, Filippo Davoli, Giuliano Pisani, Francesco Iannello, Mario Carparelli e Marco Lanterna.

Nicola Catelli parlerà del rapporto tra le le illustrazioni del Doré e quelle di Scaramuzza, affrontato con piglio polemico nei “Confronti critici” dal piacentino Luciano Scarabelli, allievo di Pietro Giordani, senatore del Regno e profondamente impegnato negli studi danteschi, per quanto con esiti il cui riconoscimento non è unanime.

Per tutte le informazioni rivolgersi al servizio reference della Biblioteca: 0523.492410 e biblio.reference@comune.piacenza.it o consultare il sito https://www.passerinilandi.piacenza.it. Secondo le normative attualmente in vigore, occorrerà mostrare il Green Pass e resterà l’obbligo di indossare la mascherina in modo appropriato.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank