Triestina – Piacenza, Scazzola: “Ci serve la partita perfetta”

Triestina - Piacenza

A distanza di 15 giorni dal debutto senza reti con il Trento il Piacenza di mister Scazzola si rigetta a capofitto sul campionato. I biancorossi, che mercoledì scorso hanno passato un altro turno di Coppa Italia, battendo in rimonta il Mantova (leggi qui), ora cercano il colpaccio al “Nereo Rocco” contro la Triestina.

Segui TRIESTINA – PIACENZA su RADIO SOUND dalle 21: 00 di lunedì 13 settembre

Gli emiliani stanno lavorando spediti per trovare l’amalgama il più velocemente possibile. Nel frattempo il campo sta dando ragione al lavoro del tecnico. Due vittorie ed un pareggio nelle prime tre gare ufficiali della stagione tra Coppa e campionato fanno capire che le idee in casa biancorossa siano ben chiare. Adesso si tenterà di alzare l’asticella: ad imporlo è una gara che ha, almeno nelle sue premesse, un elevato coefficiente di difficoltà. La Triestina è considerata una delle big del girone A. I rosso-alabardati di mister Bucchi al momento non sono ancora stati in grado di esprimere tutto il loro potenziale. Nelle due gare ufficiali disputate ancora nessun gol all’attivo, ma questo dato, in questo momento della stagione, non è significativo e la qualità della rosa rimane innegabile. Sarà dunque un bel banco di prova per testare il livello di questo Piacenza. “Dovremo fare una prestazione di livello superiore – ha detto Scazzola nel post partita del Velodromo Pavesi – incontreremo una squadra sicuramente più attrezzata e costruita per vincere. Dovremo fare la partita perfetta per ottenere un risultato positivo”

Il primo tour de force della stagione

Dopo tanta astinenza nel mese di settembre ci sarà una bella scorpacciata di calcio biancorosso (Tutte le gare del Piacenza in diretta su Radio Sound). Dopo la gara di Coppa ed il posticipo con la Triestina i biancorossi torneranno al “Garilli” (il cui manto erboso è stato risistemato) per sfidare la Pro Patria domenica 19 settembre, poi due trasferte consecutive con Virtus Verona (mercoledì 22, alle 20:30) e di nuovo con il Mantova (domenica 26, ore 14:30); infine di nuovo al “Garilli” per sfidare il Legnago (mercoledì 29, ore 21:00).

Quasi al completo

Il Piacenza arriva alla sfida quasi al completo. Dubiskas, che ha giocato contro l’Italia con la maglia lituana mercoledì scorso, ha ormai completamente smaltito la fatica delle Qualificazioni ai Mondiali del 2022. Quasi certamente rimarranno fuori Simonetti ed Angileri, in dubbio Cesarini. Pochi dubbi sul 3-4-2-1, ossia il nuovo assetto tattico con cui Scazzola ha ridisegnato il suo Piacenza.

La probabile formazione

Piacenza (3-4-2-1): Stucchi, Codromaz, Marchi, Armini, Parisi, Bobb, Suljic, Giordano, Corbari, Gonzi, Dubiskas. All. Scazzola

Il turno di campionato

Sabato 11 settembre ore 17:30
Legnago – Padova
Pergolettese – Pro Sesto

Sabato 11 settembre, ore20:30
Giana – Lecco

Domenica 12 settembre, ore 17:30
Pro Vercelli – Seregno
Renate – Virtus Verona
Sudtirol – Trento
Feralpi – Mantova

Domenica 12 settembre, ore 20:30
Fiorenzuola – Albinoleffe
Pro Patria – Juve U23

Lunedì 13, ore 21:00
Triestina – Piacenza DIRETTA SU RADIO SOUND

Le prossime gare del Piacenza

Lunedì 13 settembre, ore 21: Triestina – Piacenza
Domenica 19 settembre, ore 14:30 Piacenza – Pro Patria
Mercoledì 22 settembre, ore 20:30 Virtus Verona – Piacenza
Domenica 26 settembre, ore 17:30 Mantova – Piacenza

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

App Galley