Veleia 2024, dal 21 al 23 giugno in scena “Ifigenia in Aulide. Un miracolo scandaloso”. Ventidue attori guidati da Fausto Russo Alesi

Veleia Fausto Russo Alesi
Piacenza 24 WhatsApp

Prosegue l’edizione 2024 del Festival di Teatro Antico di Veleia, dal 21 al 23 giugno Fausto Russo Alesi per Bottega XNL – Fare Teatro dirige “Ifigenia in Aulide. Un miracolo scandaloso”. Inizio alle ore 21.30.

Prima nazionale al Festival di Veleia per la grande tragedia greca realizzata nell’ambito del progetto speciale Bottega XNL-Fare Teatro. Ventidue attori in scena guidati dal pluriripremiato Fausto Russo Alesi, Maestro andato a scuola dai Maestri (Vacis, Nekrosius, Stein, Ronconi, nonché, al cinema, Bellocchio).

Roberto Reggi

«Aspettiamo con trepidazione la messa in scena di questa inedita Ifigenia, – è il commento del Presidente di Fondazione di Piacenza e Vigevano, Roberto Reggi – che è il frutto concreto di un lavoro intenso che dura da settimane. Sotto la guida sapiente del regista Fausto Russo Alesi, che si è rivelato un Maestro di Bottega davvero generoso e attento, questi venti giovanissimi attori hanno perfezionato il mestiere dell’attore e ora si preparano alla prova del palco. Con Bottega XNL e con tutta l’attività del Centro per le arti contemporanee, la nostra Fondazione si propone di fare proprio questo: investire sui giovani e sul loro futuro, sia in termini di formazione, mediazione, approccio ai nuovi linguaggi delle arti, sia offrendo percorsi di alta formazione professionalizzante, come nel caso di Bottega XNL. Quale sia il risultato di questo impegno lo potremo apprezzare insieme durante queste tre straordinarie serate che ci attendono al Festival di Veleia, entro quel rito collettivo e magico che è il Teatro».

Tappa conclusiva del progetto Bottega XNL

La prima nazionale di Ifigenia in Aulide. Un miracolo scandaloso al festival di Teatro Antico di Veleia è infatti la tappa conclusiva del progetto Bottega XNL (nella sua declinazione teatrale), che riunisce al suo interno formazione-produzione-fruizione artistica, dove la fruizione in questo caso è l’incontro tra gli allievi in scena e il pubblico. Pensata come un “luogo” in cui grandi maestri di Cinema e Teatro tramandano i propri saperi a giovani allievi che desiderano fare di queste arti il proprio ‘mestiere’, Bottega XNL, ideata da Paola Pedrazzini, si ispira alle antiche botteghe rinascimentali: prendendo parte al processo creativo del Maestro, gli allievi apprendono i “segreti di bottega” mentre lavorano a un’opera teatrale o cinematografica originale.

Paola Pedrazzini

«Ho scelto il termine ‘bottega’ – spiega Paola Pedrazzini, ideatrice del progetto e direttrice delle sezioni di Teatro e Cinema di XNL, oltre che del Festival di Teatro Antico di Veleia – perché il richiamo all’artigianalità ci slega dalle logiche produttive commerciali, rendendo Bottega XNL un luogo di libertà creativa e sperimentazione incomparabile». 

«Gli allievi di Bottega – prosegue Pedrazzini – hanno avuto la straordinaria opportunità in queste settimane di confrontarsi non solo con la guida di Russo Alesi, ma anche con il lavoro di grandi professionisti della scena teatrale contemporanea, approfondendo tutti i contributi messi in campo per la realizzazione di un prodotto teatrale di alto livello».

Maestro di Bottega per la terza edizione di “Bottega XNL-Fare Teatro” è Fausto Russo Alesi

A lungo diretto da Luca Ronconi e Serena Sinigaglia, attore tre volte premio Ubu, regista per il Piccolo di Milano e i principali Teatri Stabili Nazionali, oltre che docente in importanti Scuole di Teatro e realtà prestigiose quali il Centro Teatrale Santacristina. Negli ultimi anni è stato protagonista anche al cinema, grazie a magistrali interpretazioni nei film di Marco Bellocchio. Russo Alesi, che alla guida di “Fare Teatro” raccoglie il testimone da Marco Baliani, per settimane ha lavorato insieme ai 22 attori e attrici selezionati attraverso un bando nazionale animando gli spazi al secondo piano di XNL Piacenza, sperimentando con il corpo e con la voce, provando, mettendosi in reciproco ascolto, condividendo «una grande sfida attoriale, con personaggi e tematiche complesse ed estremamente moderne e legate profondamente alla struttura umana».

«In un’epoca di sempre più disarmante rimozione collettiva e fragilità democratica – racconta Russo Alesi – ho scelto questa tragedia di Euripide, probabilmente l’ultima, che ci racconta l’orrore di tutte le guerre a partire dalle fondative alleanze che generarono quella spedizione contro Troia e il sacrificio della sua vittima innocente, perché penso sia un materiale di lavoro straordinario, universale e di struggente e terribile risonanza nel presente». 

Ad affiancarlo nel percorso formativo con gli attori e nella costruzione dello spettacolo, ci sono la traduzione e l’adattamento del testo (quest’ultimo firmato a quattro mani con lo stesso Russo Alesi) della drammaturga Letizia Russo, Premio Ubu, Premio Grinzane Cavour, Premio Tondelli; i costumi di Emanuela Dall’Aglio (Premio Ubu nel 2021 e candidatura agli Ubu 2023 per gli abiti di scena di Edipo, prodotto nell’edizione precedente di Bottega XNL); i movimenti del coro di Alessio Maria Romano (Leone d’Argento alla Biennale Teatro 2020); gli interventi musicali originali di Giovanni Vitaletti (compositore, solista e docente del Conservatorio) e il disegno luci di Max Mugnai, light designer e docente a sua volte di drammaturgia della luce. 

I 22 attori e attrici selezionati provengono da tutta Italia, hanno tra i 23 ai 39 anni e sono tutti diplomati in affermate scuole di teatro nazionali, come la Civica Scuola di Teatro “Paolo Grassi” di Milano, l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico” di Roma e l’Accademia d’arte del Dramma Antico di Siracusa. Sono Giulia Acquasana, Salvatore Alfano, Chiara Alonzo, Giuseppe Benvegna, Simone Di Meglio, Jacopo Dragonetti, Marita Fossat, Sara Fulgoni, Elisa Grilli, Alessio Iwasa, Pietro Lancello, Carlotta Mangione, Ilaria Martinelli, Michele Marullo, Irene Mori, Elena Orsini Baroni, Giovanni Raso, Giorgio Ronco, Arianna Serrao, Chiara Terigi, Riccardo Francesco Vicardi e Mattia Zavarise. 

Informazioni

Per una scelta artistica del regista l’inizio dello spettacolo è stato spostato dalle 21.30 (abituale orario degli appuntamenti del Festival di Teatro Antico) alle 21.00. 

www.veleiateatro.com

Per info: 324.9297592 

(lun-sab: dalle 10 alle 14 e dalle 16 alle 19.30; dom e nei giorni di spettacolo: dalle 10 alle 13).

Fausto Russo Alesi

In un’epoca di sempre più disarmante rimozione collettiva e fragilità democratica, ho scelto questa tragedia di Euripide, probabilmente l’ultima, che ci racconta l’orrore di tutte le guerre a partire dalle fondative alleanze che generarono quella spedizione contro Troia e il sacrificio della sua vittima innocente, perché penso sia un materiale di lavoro straordinario, universale e di struggente e terribile risonanza nel presente. Una grande sfida attoriale con personaggi e tematiche complesse ed estremamente moderne e legate profondamente alla struttura umana.


Un testo prologo e antefatto di quelle violenze, vendette e omicidi che saranno il movente di tutta la saga privata e pubblica degli Atridi. Un testo i cui personaggi attraversano quei sentimenti oscuri che ci fanno da specchio e con cui l’essere umano deve costantemente fare i conti per decidere quali scelte fare e come raccontare la sua storia costantemente in dialogo con politica, religione e potere e soprattutto con gli altri esseri umani.


Perché, per cosa e per chi il sacrificio? Perché la menzogna come scelta politica? Perché la guerra? Cosa rappresenta metaforicamente Aulide e di cosa ci parla la sosta in quel luogo? Queste alcune delle domande portanti che mi guidano alla ricerca di un rito collettivo pubblico e privato, nello spazio scelto appositamente per questa rappresentazione; un viaggio attraverso la spirale che ci porta al centro dell’essere umano, degli esseri umani
.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank