Violate le sanzioni contro la Russia, bloccata e sequestrata all’agenzia delle Dogane merce per tre milioni di euro

blank

Materiale in esportazione verso la Russia, non rispettate le sanzioni verso il paese guidato da Vladimir Putin e la merce viene sequestrata. E’ accaduto all’Agenzia delle Dogane di Piacenza. Di fronte a materiale diretto in Russia, gli agenti hanno avviato gli accertamenti del caso scoprendo trattarsi di prodotti che non potevano essere spediti.

La normativa scattata dopo l’inizio della guerra in Ucraina prevede infatti il divieto di vendere, fornire, trasferire od esportare direttamente o indirettamente beni e tecnologie a persone ed entità russe o per l’utilizzo in Russia, anche non originari dell’Unione, che possano contribuire al rafforzamento militare e tecnologico, allo sviluppo del settore della difesa e della sicurezza della Russia o a contribuire al rafforzamento delle capacità industriali russe.

Nel caso specifico si trattava di sistemi idraulici e accessori riconducibili a tagliatrici ad idrogetto per un valore stimato di oltre 3 milioni di euro.

La Procura ha disposto il sequestro, mentre il titolare dell’azienda produttrice (il mittente) è stato denunciato per aver violato le norme in merito agli embarghi commerciali.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank