A Ponte dell’Olio la prima gara del circuito Emilia Romagna di Mantrailing il 30 ottobre

A Ponte dell'Olio la prima gara del circuito Emilia Romagna di Mantrailing il 30 ottobre

A Ponte dell’Olio la prima gara del circuito Emilia Romagna di Mantrailing. Per la prima volta la regione entra nelle gare nazionali di OPES Cinofilia con questa disciplina. Giornata aperta agli uditori, domenica 30 ottobre 2022, al Centro Sportivo Cementirossi: in gara, binomi (cane/conduttore) anche da Veneto e Lombardia.

blank

Sarà il Centro Sportivo Cementirossi di Ponte dell’Olio ad ospitare la prima gara del circuito Emilia Romagna di Mantrailing, che rientra nel più ampio quadro delle Gare Nazionali di OPES Cinofilia. Appuntamento domenica 30 ottobre dalle ore 9 e per tutta la giornata: un evento aperto al pubblico che potrà assistere come uditore (ingresso libero) alle prove/esibizioni dei binomi (cane/conduttore) iscritti.

Il mantrailing è una disciplina cinotecnica in cui il cane attraverso il fiuto individua e segue il percorso effettuato da una persona arrivando a trovarla: una pratica quindi sportiva, ma anche operativa nel suo livello più evoluto, in cui il binomio viene attivato nella ricerca di individui scomparsi.

Ad ospitare ed organizzare l’evento regionale, il centro Cinotecnico Sirio di Torrano (Ponte dell’Olio), affiliato OPES, la cui presidente e addestratrice cinofila Irene Mannino è referente regionale per la disciplina.

blank

Giudice della gara sarà uno dei più importanti nomi del settore: Giuseppe Brini, educatore avanzato, istruttore giudice e formatore nazionale per OPES Italia Cinofilia nella disciplina, addestratore cinofilo ENCI, componente del dipartimento nazionale Mantrailing sportivo e co-fondatore della Mantrailing Italia per la ricerca di persone scomparse, che da Bergamo porta nel piacentino tutta la sua esperienza di istruttore unità cani molecolari.

Quella che si terrà a Ponte dell’Olio è la prima delle sei gare del circuito Emilia Romagna che si svolgeranno da settembre e fino a fine anno sportivo. “Ogni regione mette in campo sei gare, aperte a binomi di tutta Italia.” – spiega Irene Mannino – “Oltre ai binomi dell’Emilia Romagna, da Piacenza e Mirandola, all’appuntamento del 30 ottobre ce ne saranno anche da Veneto e Lombardia. Ad ogni gara si acquisisce un punteggio in base a livello di difficoltà (ne esistono quattro, classificati come MTOPES1, MTOPES2, MTOPES3 e MTOPES4) e taglia del cane: le taglie S e M gareggiano fra di loro, così come le L e XL”. Alla finale, che si terrà a conclusione del campionato, arriveranno quindi i primi tre classificati di ogni regione per ciascun livello e taglia.

“Con l’associazione Liberinsieme odv di Piacenza organizzeremo anche, nella giornata del 30, una raccolta di cibo e altro materiale da destinare a cani bisognosi e in difficoltà – conclude Irene – Ci sarà un cesto a disposizione di tutti dove mettere alimenti ma anche coperte, ciotole e altri oggetti da donare”.

Per informazioni: centro.sirioasd@gmail.com, tel. 3491469098.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank