Accoltellamento in viale Dante, due anni di daspo urbano per i due aggressori

Piacenza 24 WhatsApp

Accoltellamento di viale Dante, proseguono i provvedimenti del questore Ivo Morelli dopo il fatto di sangue avvenuto lo scorso 24 febbraio. Ricordiamo infatti la sospensione dell’attività di dieci giorni inflitta al locale dove sarebbe nata la lite, sfociata poi nell’accoltellamento.

Ora arriva anche il DACUR (meglio conosciuto come Daspo Urbano) per i due cittadini stranieri segnalati dalla Squadra Mobile quali responsabili dei reati di minaccia e lesioni personali aggravate in concorso.

Questo provvedimento ha la durata di due anni e vieta di accedere a pubblici esercizi e locali di pubblico trattenimento nella zona di viale Dante e zone limitrofe.

Radio Sound
blank blank