Aggressioni al personale su treni e autobus, Tarenchi (Filt Cgil): “Problematica dilagante anche a Piacenza, servono maggiori controlli” – AUDIO

Aggressioni al personale su treni e autobus, Tarenchi (Filt Cgil): “Problematica dilagante anche a Piacenza, servono maggiori controlli” - AUDIO
Autobus

Aggressioni al personale su treni e autobus, Massimo Tarenchi: “Problematica dilagante, servono maggiori controlli”. A dirlo a Radio Sound è il Segretario Provinciale FILT CGIL

blank

A pochi giorni di distanza abbiamo già fatto due scioperi sulla sicurezza del trasporto pubblico locale, treni e autobus. E’ una problematica purtroppo dilagante non solo a Piacenza. In particolare riguarda i controllori dei treni e agli autisti degli autobus. Si tratta di lavoratori che si trovano soli oggetto di aggressioni da persone che non hanno il biglietto e da altri personaggi che frequentano i mezzi pubblici.

Come invertire la rotta?

Servono maggiori controlli. Soprattutto nelle stazioni e nei punti di capolinea dei pullman come la Lupa ad esempio. Sono posti dove c’è la maggior concentrazione di mezzi e utenza. Più controlli sono necessari però anche su quelle linee un po’ più calde dove si verificano maggiormente questi eventi. Purtroppo le problematiche attuali sono dovute anche a una carenza di personale. Infatti l’autista si trova da solo, se invece ci fossero maggiori controlli, anche delle autorità, la sicurezza aumenterebbe.

Aggressioni al personale su treni e autobus, Tarenchi (Filt Cgil): AUDIO INTERVISTA

blank

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank