Il doppio turno in trasferta finisce male per l’Assigeco Piacenza: Orzinuovi passa 73-69

assigeco piacenza, orzinuovi - assigeco piacenza

Orzinuovi – Assigeco Piacenza finisce con il punteggio di 73-69

blank

Radio Sound blank blank blank blank

Diventano 5 le sconfitte dell’Assigeco Piacenza di Gabriele Ceccarelli nelle ultime 7 partite di campionato.
Al PalaGeorge di Montichiari non bastano 26 punti di Ferguson ed un tripla-doppia sfiorata da Hall (11+11+7): Orzinuovi, cavalcando un grande Miles passa 73-69.
La partita scorre via sul filo dell’equilibrio per tutti i 40′, vedendo però Piacenza sempre costretta a rincorrere nel punteggio. Dopo un paio di leadership, conquistate con grande voglia, l’Agribertocchi riesce sempre a ribaltare il parziale mettendo il naso davanti. Nel finale, con la partita punto a punto, ai piacentini manca l’apporto del supporting cast che vive una serata nera. Santiangeli (1/9 da tre), Gasparin (1/4 da tre), Ferraro ed Ihedioha (0/2 da tre) si sommano al classico deficit nei rimbalzi (47 contro 31) e causano la decima sconfitta stagionale. L’Assigeco è ora al settimo posto, il penultimo disponibile per i playoff. Il prossimo turno vedrà il big match contro Verona.

Quintetti

Agribertocchi Orzinuovi: Bossi, Miles, Siberna, Carenza e Mekowulu.
All: Corbani (ex Casalpusterlengo e U.C. Piacenza)

Assigeco Piacenza: Ferguson, Gasparin, Santiangeli, Hall e Molinaro.
All. Ceccarelli.

La cronaca di Orzinuovi – Assigeco Piacenza

Primo periodo

Iniziano forte gli americani di casa Orzinuovi con Miles jr. e Mekowulu connessi al 100%. I biancorossoblù ci mettono un attimo a trovare la retta via ma quando Hall innesca le marce alte ne beneficiano tutti. I bresciani provano a scappare sul 20-10 con un Miles da 12 punti in 5 minuti. Sul 20-12 l’Assigeco Piacenza inserisce Piccoli per Gasparin. Hall riporta i biancorossoblù a -6. L’ultimo minuto è tutto di Piacenza. Il neo entrato Piccoli trova la bomba del -3 (parziale di 0-7). Il quarto si chiude 22-17

Secondo periodo

Hall mette la bomba del 26-23, ma Galmarini e Bossi allungano per i locali (30-23). Poco dopo Hall e Ferguson costringono Corbani al timeout 32-30: i due americani di Piacenza rispondono a quelli di Orzinuovi, e combinano per 17pts sui 30 totali dei biancorossoblu.
Ceccarelli chiama timeout sul 38-31. I locali hanno quasi il doppio dei rimbalzi dei piacentini e riescono a controllare il ritmo del match. Matteo Piccoli mette una tripla importantissima (38-34), e ricuce il gap. Girandola di tiri liberi sul finale e si va all’intervallo lungo sullo score di 41-38.

La partita rimane apertissima ed equilibratissima. Locali sempre avanti con Piacenza che più volte si è ritrovata molto vicina a ricucire il disavanzo, senza però passare mai a condurre.

Terzo periodo

Seconda bomba consecutiva: Molinaro regala il sorpasso all’Assigeco 44-46. Con Bossi, i locali rimettono la testa avanti. A 4′ dalla sirena è ancora Bossi ad allungare di nuovo 53-49, segnando il settimo punto consecutivo. Ferguson non ci sta, e sale in cattedra con l’ennesima prova di forza (53-54). Corbani chiama timeout. Il quarto si chiude 57-56 per l’Agribertocchi, ma Piacenza è lì.

Quarto periodo

Controsorpasso di Orzinuovi con Miles che con un coast to coast appoggia a canestro: 63-61. Santiangeli segna la prima bomba di serata riportando avanti i suoi (63-64). E’ ancora Miles a smorzare gli entusiasmi con una tripla da 8 metri abbondanti. E’ sfida aperta tra Miles e Ferguson, con l’americano di Piacenza che si guadagna la lunetta e riporta i suoi a -1.
La tensione si taglia con il coltello: schiacciata di Mekowulu e nuova tripla di Jazz (69-69). Miles mette un grande palleggio-arresto-e-tiro, spezzando l’equilibrio una volta per tutte. Piacenza ha il pallone del pareggio, ma il solito Ferguson (poco aiutato dai compagni) lo spedisce sul primo ferro. Parrillo non tradisce dalla lunetta, ed Orzinuovi porta a casa il match.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank