Piene dei fiumi e rischio frane, allerta della Protezione Civile

Dopo le piogge e le nevicate dei giorni scorsi, per domenica 3 gennaio, la presenza di un vasto minimo depressionario sul bacino del Mediterraneo fa prevedere condizioni di residua instabilità sull’intero territorio regionale, con deboli precipitazioni sparse, che potranno risultare nevose al di sopra dei 1000 -1200 metri sull’Appennino centro-occidentale.

blank

Nelle 48 ore successive, i fenomeni sono previsti in attenuazione. 

Da questo quadro meteorologico, deriva l’Allerta 3/2021, valida dalle 00.00 alle 24.00 di domenica 3 gennaio, emanata dall’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, sulla base dei dati previsionali del Centro Funzionale Arpae E-R.

Fino alla mezzanotte di sabato 2 gennaio, resta in vigore l’Allerta 2/2021

L’Agenzia per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, in stretto raccordo con Arpae E-R, seguirà l’evoluzione della situazione; si consiglia di consultare l’Allerta e gli scenari di riferimento sulla piattaforma web: https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank