Alta Val Tidone, oltre 2 milioni di euro per tre progetti: scuola infanzia di Nibbiano, oratorio Vallerenzo ed ex Consorzio agrario di Pecorara

Piacenza 24 WhatsApp

Cantieri al via in Alta Val Tidone per la realizzazione di tre importanti interventi che interesseranno la scuola dell’infanzia di Nibbiano, l’ex oratorio di Vallerenzo e l’ex Consorzio Agrario di Pecorara. “Il prezioso lavoro di ideazione e progettazione svolto in questi anni ci ha permesso di ottenere oltre due milioni di euro di finanziamenti, a partire da quelli PNRR – annuncia il Sindaco Franco Albertini – grazie ai quali avremo la possibilità di intervenire in modo decisivo sulla riqualificazione e nella rifunzionalizzazione di una parte significativa del patrimonio architettonico, edilizio e culturale del nostro Comune, dandogli un nuovo volto e allo stesso tempo fornendo risposte e nuovi servizi alla nostra comunità”.

L’intervento probabilmente più atteso, ed anche quello più significativo da un punto di vista finanziario, è la “Riqualificazione urbana Ex-Consorzio Agrario della località Pecorara”, per un importo complessivo del progetto di € 1.300.000,00, finanziato con Bando Rigenerazione Urbana 2021 della Regione Emilia-Romagna.

I lavori, che sono già stati affidati e vedranno il via del cantiere nei prossimi giorni, permetteranno la ristrutturazione completa del capannone esistente e della palazzina allo stesso confinante, con interventi significativi di adeguamento strutturale antisismico, la realizzazione di nuova impiantistica, il miglioramento degli spazi per rispondere a un piano di rifunzionalizzazione dell’edificio che garantirà, come preannunciato dal progetto, di ospitare un poliambulatorio, un dispensario farmaceutico, il punto prelievi, un piccolo teatro, la casa delle associazioni e uno spazio per lavoratori e studenti che necessitano di connessioni veloci.

Già avviati, invece, i lavori riguardanti la riqualificazione funzionale e messa in sicurezza della scuola infanzia di Nibbiano (Denominazione Intervento: PNRR 2021-2026 Missione 4 Componente 1 Investimento 1.1. “Piano per asili nido e scuole dell’infanzia e servizi di educazione e cura per la prima infanzia – Finanziato dall’unione europea- Next Generation EU – Decreto 57/2022 per un importo complessivo del progetto di € 714.480,00). “Grazie a questo intervento – prosegue Albertini – sarà possibile creare una nuova sezione per asilo nido, soprattutto per la parte di sezione primavera, adeguando gli spazi interni: una soluzione indispensabile, anche in considerazione della volontà di dare ai nostri cittadini servizi sempre più efficienti che agevolino la scelta di creare il proprio progetto di vita nel nostro territorio”.

Non meno significativo è l’imminente inizio dell’intervento che riguarda il “Risanamento conservativo ex oratorio della Madonna della Misericordia e di San Lodovico di Vallerenzo” – Programma Di Sviluppo Rurale (PSR 2014-2020) Reg. (UE) del Parlamento Europeo e del Consiglio n. 1305/2013 – GAL DEL DUCATO – Misura 19 – Sostegno allo sviluppo locale Leader 19.2.01 – Azioni ordinarie per l’attuazione della strategia – Tipo di operazione 7.4.02 Strutture per servizi pubblici Bando B.2.4. – CUP B24D23000620005 – Importo complessivo del progetto € 80.000,00.

“L’ex Oratorio di Vallerenzo – commenta il primo cittadino di Alta Val Tidone – è un’eccellenza storica, culturale ed architettonica del nostro territorio, su cui in passato grazie al fondamentale interessamento dell’Avv. Corrado Sforza Fogliani e della Banca di Piacenza si è potuti intervenire per la sua fondamentale riqualificazione. L’oratorio è una testimonianza significativa ed esclusiva della nostra storia e delle nostre radici, posto sulle antiche vie di comunicazione dei pellegrini che transitavano per raggiungere Bobbio, il mare e Roma: a questo patrimonio storico-culturale continueremo ad essere fedeli, per guardare con maggiore fiducia al nostro domani”.

Radio Sound
blank blank