Coronavirus, altri rinforzi per la sanità piacentina: in arrivo due nuovi medici e un infermiere

Coronavirus, altri rinforzi per la sanità piacentina: in arrivo due nuovi medici e un infermiere. Arrivo di nuovo personale sanitario volontario: 20 infermieri e 16 medici tra venerdì e sabato. Tre operatori sono stati destinati a Piacenza, due medici e un infermiere.

Si tratta del terzo contingente dall’inizio dell’emergenza: in totale 54 infermieri per la nostra regione. Funzionari dell’Agenzia si sono recati ieri all’aeroporto di Bergamo con 7 pulmini per accompagnare i 20 nuovi infermieri nelle strutture già individuate dalla sanità regionale; 4 a Bologna, 5 a Ferrara, 4 a Modena, 2 a Parma, 1 a Piacenza, 2 a Reggio Emilia, 2 in Romagna). Pernottamento e vitto sono assicurate dalle AUSL territoriali.

Con l’arrivo nella giornata di venerdì 17 aprile all’aeroporto di Bologna, del quarto contingente di medici della task force nazionale (59 medici di cui 16 destinati all’Emilia-Romagna) si sono raggiunte le 56 unità totali dall’inizio dell’emergenza per la nostra regione.

Le assegnazioni territoriali del nuovo contingente in Emilia-Romagna sono state: 3 a Bologna, 2 a Ferrara, 2 a Modena, 2 a Parma, 2 a Piacenza, 2 a Reggio Emilia, 3 in Romagna. Le altre regioni dove si sono recati i medici dell’ultimo arrivo sono: Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Trentino, Valle D’Aosta.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank