Anpas, nonostante il Covid sempre più ragazzi vogliono diventare volontari. Rebecchi: “I piacentini hanno raccolto il nostro appello” – AUDIO

Anpas, nonostante il Covid sempre più ragazzi vogliono diventare volontari. Rebecchi: “I giovani piacentini hanno raccolto il nostro appello”. - AUDIO

Anpas, nonostante il Covid arrivano sempre più richieste dai giovani per diventare volontari. A raccontarlo a Radio Sound è Paolo Rebecchi, Coordinatore Anpas per la Provincia di Piacenza. E’ una testimonianza importante in un momento di super lavoro per i volontari piacentini. Infatti il Coordinamento Provinciale ha prontamente risposto alla richiesta avanzata da Anpas Emilia Romagna per fornire supporto al territorio Bolognese fortemente colpito dall’emergenza Covid-19.  Ogni giorno alcune ambulanze delle Pubbliche Assistenze della nostra Provincia stanno intervenendo presso il capoluogo – oltre 500 i contagi al giorno sotto le due Torri –  effettuando principalmente servizi di trasferimento di pazienti gestiti dalla Centrale Operativa Bolognese.

blank

Io rimango una persona della strada – spiega Rebecchi – e che ammira chi si sporca le mani dal punto di vista operativo. Sono rimasto stupito dalla adesione che abbiamo avuto soprattutto di tanti ragazzi negli ultimi mesi. In particolare posso dire che abbiamo dei giovani responsabili. Sono persone che anche in queste ore lavorano come volontari con noi dopo aver accolto il nostro appello seguendo poi un iter formativo completo. Infatti secondo noi quando si vanno a svolgere queste attività la formazione non può essere provvisoria, deve essere fatta assolutamente in modo completo”.

Anpas, nonostante il Covid sempre più ragazzi vogliono diventare volontari. Rebecchi: “I giovani piacentini hanno raccolto il nostro appello”. – AUDIO

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank