Apimell, BuonVivere e Forestalia a Piacenza Expo dal 30 ottobre al 1 novembre 2021: “Un supporto alla ripartenza del territorio” – AUDIO

blank

Apimell, BuonVivere e Forestalia, tre appuntamenti in contemporanea a Piacenza Expo dal 30 ottobre al 1 novembre 2021.

blank

Finalmente dopo oltre un anno di fermospiega l’Amministratore Unico di Piacenza Expo Giuseppe Cavalli in diretta a Radio Soundripartiamo con una fiera non tecnica ma sull’agro alimentare molto importante per noi, ma soprattutto per tutto il territorio, terra fertile per la nostra agricoltura. La voglia di riprendere c’è e la gente ha il desiderio di ritrovarsi, di socializzare e incontrarsi, ma soprattutto c’è questo fermento per cercare di ripartire con le fiere. Apimell è un evento di livello europeo. Quest’anno avremo circa un 20% di espositori esteri, questo la dice lunga sugli stranieri di tornare in Italia e in special modo a Piacenza“.

L’Amministratore Unico di Piacenza Expo Giuseppe Cavalli ospite di Radio Sound ha parlato del triplice evento Apimell, BuonVivere e Forestalia

APIMELL 2021

Sulla spinta dei nuovi bandi in uscita nel Nord Italia a supporto delle nuove professioni in apicoltura, la ripresa fieristica vede dal 30 ottobre al 1° novembre 2021 l’edizione internazionale di APIMELL, principale appuntamento per il mondo del miele a Piacenza Expo. Tanti bandi attivati o in procinto di essere attivati con misure finanziarie significative per il biennio di transizione 2021-2022 del PSR.

Tante le azioni dedicate: sostegno per l’assistenza tecnica alle aziende, corsi di formazione e comunicazione, acquisto dei presidi sanitari e analisi dei prodotti dell’apicoltura. A questo si aggiunge l’acquisto di sciami di api e famiglie con regine per favorire il ripopolamento minacciato dagli effetti dei cambiamenti climatici. Molte le Regioni italiane che si sono attivate prevedendo interventi anche per l’insediamento di giovani agricoltori.

blank

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha ufficialmente aperto il bando per l’accesso ai finanziamenti per il settore apistico per il 2022 e le modalità di ripartizione delle somme assegnate per l’esecuzione del Sottoprogramma nazionale del Piano apistico nazionale.

L’Amministratore Unico di Piacenza Expo Giuseppe Cavalli alla conferenza stampa di presentazione

Il Piano apistico nazionale prevede un cofinanziamento al 50% dell’Unione Europea per un importo complessivo di € 10.333.074 di cui € 1.158.000 sono stati riservati al Sottoprogramma nazionale gestito direttamente dal Mipaaf e i restanti € 9.175.074 sono ripartiti fra le Regioni e Province autonome.

La campagna apistica che sarà prolungata fino al 31 dicembre 2022, contraddistinguerà la conclusione dei Programmi apistici triennali e fungerà da raccordo con i futuri Piani Strategici Nazionali, che partiranno il1 gennaio 2023 e si risolveranno il 31 dicembre 2027.

Il futuro dello sviluppo rurale e dell’apicoltura di qualità passa allora necessariamente per APIMELL, una vetrina prestigiosa e completa per conoscere tecnologie, attrezzature e servizi legati alla produzione del miele e dei suoi derivati. Una mostra mercato dove acquistare direttamente dalle principali case produttrici le migliori soluzioni per l’attività apistica.

blank

Piacenza Expo ha ritenuto di affiancare in questa edizione a questa edizione di APIMELL l’emergente fiera dedicata alle attrezzature e tecnologie per la forestazione, FORESTALIA, e riproporre una speciale edizione di BUON VIVERE, rassegna commerciale legata alle tipicità agroalimentari. Una combinazione espositiva che rende imperdibile questo evento per le migliaia di visitatori non solo professionali.

Un appuntamento dunque importante e atteso dall’apicoltura italiana ed europea che potrà visitare, in completa sicurezza, il quartiere fieristico di Piacenza Expo rinnovato per l’occasione con nuovi servizi e dotazioni funzionali alla migliore esperienza fieristica.

APIMELL 2021 – MOSTRA INTERNAZIONALE DI APICOLTURA E DELLE ATTREZZATURE APISTICHE

30-31 ottobre, 1 novembre 2021

Orario di apertura: 9,30-18,00

Ingresso € 10,00 con acquisto on line su www.apimell.it

Piacenza Expo spa adotta i protocolli sicurezza previsti dalle normative per gli eventi fieristici.

FORESTALIA

Piacenza Expo va in scena la sesta edizione del salone agroforestale dal 30 ottobre al 1° novembre 2021. In contemporanea con Apimell la mostra mercato internazionale di attrezzature per l’apicoltura, ed Buon Vivere mercato del tipico agroalimentare.

L’appuntamento per chi lavora nei boschi si rinnova e rilancia la propria proposta espositiva in un periodo di grande fermento per il settore. Mai come in questo periodo il settore può ambire a incentivi e sostegni finanziari in grado di sviluppare la filiera del legno-energia e delle buone pratiche forestali legate alla tutela ambientale.

Un momento di scelte che risulta oggi più che mai strategico per il comparto forestale: sull’Italia incombe la più grave questione territoriale e ambientale d’Europa, incendi e spopolamento stanno mettendo a dura prova i patrimoni vegetali e idrici.

Con l’estensione del Programma di sviluppo rurale fino al 2022, continuano ad essere pubblicati i bandi del PSR dedicati al rafforzamento delle attività legate alla forestazione, al dissesto idrogeologico in aree montane, al sostegno del ricambio generazionale nel settore agricolo; alla riduzione delle emissioni e protezione dei suoli forestali. Risorse economiche importanti che andranno a favorire il mantenimento delle aziende forestali della Penisola e che potranno facilitare il ricambio tecnologico e di dotazioni degli operatori professionali.

Senza dimenticare di come la cultura forestale stia ritornando un tema di attualità nelle città con progetti per boschi urbani permanenti attraverso l’utilizzo preferibilmente di specie autoctone, più performanti nell’assorbimento dei principali agenti inquinamenti atmosferici e ad elevata resilienza nei confronti dei cambiamenti climatici e degli stress ambientali che caratterizzano gli ambienti urbani.

Un programma di valorizzazione del patrimonio boschivo quale risorsa ambientale, sociale ed economica e di creazione di una gestione forestale sostenibile trova in FORESTALIA 2021 la vetrina ideale per conoscere direttamente le soluzioni utili e i mezzi d’opera per i professioinisti.

Piacenza Expo, anche attraverso una innovativa proposta fieristica, si pone quindi come luogo ideale per ospitare un salone espositivo a valenza nazionale garantendo il rispetto delle prescrizioni sanitarie e logistiche a tutela di espositori e visitatori.

Forte del successo dell’ultima edizione del 2019 con diecimila visitatori, FORESTALIA 2021 si propone come il vero punto d’incontro per i produttori di attrezzature e macchinari forestali in un particolare momento storico dove riposizionarsi e cercare nuovi strumenti promozionali diventa decisivo.

Con il patrocinio di FEDERFORESTE, CNR IBE, CONAIBO e REGIONE EMILIA ROMAGNA la mostra, organizzata da Piacenza Expo, prevede un’area espositiva al coperto di 3000 mq. e un’area scoperta di 10.000 mq. per le dimostrazioni dal vivo.

FORESTALIA 30 ottobre – 1° novembre 2021 PIACENZA

Orario di Apertura: 9,30-18,00

Ingresso: € 10,00. Il biglietto consente la visita anche alle manifestazioni che si svolgono in contemporanea.

Accesso con Green Pass.

www.forestalia.it

Buon Vivere

BuonVivere, mostra mercato dei prodotti tipici di qualità, si svolgerà nei giorni 30.31 ottobre – 1° novembre 2021 in contemporanea con Forestalia-Salone agroforestale e Apimell-Mostra internazionale di apicoltura, dei prodotti e delle attrezzature apistiche.
La scelta di integrare le manifestazioni è motivata dalla volontà di offrire al pubblico un percorso completo incentrato sulla qualità del buon vivere. Oltre ad essere ovvia e naturale vetrina delle produzioni tipiche piacentine, BuonVivere si apre anche alle tipicità e ai prodotti di altri territori con l’obiettivo di consentire nuove e “gustose” conoscenze e di ampliare i mercati di riferimento, e promuovere le produzioni della tradizione enogastronomica italiana.

BuonVivere diventa un percorso che si pone come “mission” la valorizzazione, diffusione e promozione delle variegate culture che animano le terre del nostro paese. Laddove terre sta a significare quei mille prodotti agroalimentari, tipici locali, “cavati” dalla terra e trasformati in cibi e piatti che meritano di essere conosciuti da tutti.

La mostra si rivolge al consumatore finale moderno, che non accetta più di comprare a scatola chiusa, ma sceglie con competenza ed attenzione alla qualità.

Per informazioni

Tel. 0523 602711 
e-mail – commerciale2@piacenzaexpo.it

Apimell, BuonVivere e Forestalia a Piacenza Expo dal 30 ottobre al 1 novembre 2021

informazioni sulla pagina di Piacenza Expo.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank