Appalti, via libera del tribunale: Castelli potrà intervallare i domiciliari ad attività di volontariato

Attività di volontariato per l’ex sindaco di Cerignale, Massimo Castelli, via libera del tribunale. L’ex primo cittadino si trova attualmente agli arresti domiciliari in seguito all’arresto avvenuto nel febbraio scorso nel contesto dell’inchiesta legata ai presunti appalti pubblici pilotati in alta Val Trebbia. I legali di Castelli avevano chiesto alla Procura la possibilità, per il loro assistito, di svolgere attività di volontariato e il tribunale ha concesso il via libera: Castelli potrà recarsi per sei ore al giorno alla cooperativa agricola Gli Spinoni.

Ricordiamo che Castelli, ascoltato dal giudice per le indagini preliminari, aveva sostenuto di aver sempre agito solo e soltanto per il bene della propria comunità e non per profitti personali. L’inchiesta nel frattempo prosegue.

blank

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank