Aree verdi, approvato il progetto esecutivo. Mancioppi: “Investiamo su ambiente, decoro e sicurezza”

E’ stato approvato nei giorni scorsi il progetto tecnico definitivo-esecutivo, nonché il relativo quadro economico per un importo complessivo di 1.169.020,00 euro, per lavori di manutenzione straordinaria del verde, campi gioco e piccole aree verdi. Nei prossimi giorni sarà pubblicato il relativo bando per l’affidamento dei lavori con una procedura aperta.

Il progetto – si legge nella relazione di accompagnamento – prevede, considerate le priorità di intervento, la sistemazione delle 15 aree di sgambamento cani esistenti, la costruzione di una nuova area sgambamento cani al quartiere Giarona, la manutenzione di 3 campi gioco nelle frazioni e oggetto di specifica sponsorizzazione, la manutenzione straordinaria di altri 10 campi gioco cittadini e l’esecuzione di diversi lavori in aree verdi e viali cittadini.

Quindici aree dedicate ai cani

Nello specifico, per le 15 aree dedicate ai cani (Via Maculani, Via dei Bazachi, Via Molinetto, Via Boscarelli, Via Buozzi, Via Negri, Via Cornegliana; Parco Papa Giovanni Paolo II; Via Raffalda, Via Rigolli, Via Penitenti, Via Marinai d’Italia, Via Modena, Via Farnesiana-Parco ex Unicem, Strada Malchioda-Montecucco) si prevedono lavori vari a seconda delle esigenze riscontrate; esigenze che vanno dalla sistemazione delle recinzioni o degli accessi fino alla posa di fontanelle per l’acqua.

Per quanto riguarda aree verdi e campi gioco si prevedono interventi, anche in questo caso differenti a seconda delle necessità valutate sul Giardino Baden Powell, Giardino di Via Corvi; Giardino del Pubblico Passeggio, Giardino della Galleana, area verde di Pittolo (area giochi e area verde); area verde Giardini Mondariso di La Verza, area verde Vicolo del Guazzo, campo giochi di via Berzolla, campo giochi di Via Millo, campo giochi di Via Pastore, campo giochi di Mortizza e campo giochi di Gerbido (anche le aree interne della scuola).

Inoltre, su viale Beverora si prevede la sistemazione delle buche attualmente prive di piante e la ripiantumazione delle stesse. Saranno ripiantumati inoltre i platani mancanti su Viale Palmerio, al fine di ridare al viale la sua fisionomia originale; il tutto con una sistemazione delle buche dove sono posizionate le piante. Il progetto prevede inoltre interventi sulle recinzioni del campo giochi del Facsal e la sostituzione delle panchine di Viale Pubblico Passeggio.

“Come ho più volte anticipato in questi mesi, l’intenzione dell’Amministrazione è di investire sempre di più, risorse permettendo, nella cura del verde; ma anche nella tutela dell’ambiente, nel decoro urbano e nella sicurezza. In questo caso si tratta di un importante piano di manutenzione straordinaria, come non si vedeva da numerosissimi anni; il tutto per dare una risposta organica e attenta su una serie di aree di sgambamento, campi gioco e piccole aree verdi. Zone che necessitano di interventi vari”.