Follia sul Corso, armati di bottiglie rotte minacciano i passanti e picchiano un automobilista: un arresto e una denuncia

Armato di coltelli

Notte di violenza e follia per due 30enni di origini africane. Tutto è iniziato quando i due hanno tentato di rubare alcune bottiglie di vino da un locale sul Corso. Scoperti sono stati cacciati e a quel punto è iniziata la follia. I due hanno spaccato le bottiglie di vetro che tenevano in mano e con i cocci di vetro hanno iniziato a minacciare i passanti. A un certo punto uno dei due ha iniziato a dare di matto tra le auto di passaggio nei pressi del liceo Respighi.

blank

Per non investirlo, un automobilista si è fermato e a quel punto il giovane ha pensato bene di sdraiarsi sul cofano della vettura. Il conducente è sceso per allontanarlo e lo straniero lo ha aggredito con minacce e spintoni. A quel punto sono intervenuti sul posto i carabinieri e la polizia che, non senza fatica, hanno bloccato i due portandoli in questura. Uno è stato denunciato, per l’altro invece sono scattate le manette essendo destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale di Parma.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank