“Armi&Bagagli”, il 3 e 4 luglio a Piacenza Expo due giorni tra artigiani, musici e giocolieri

Armi&Bagagli

“Armi&Bagagli”, il 3 e 4 luglio a Piacenza Expo due giorni tra artigiani, musici e giocolieri. Non mancherà inoltre lo spazio per l’enogastronomia e in contemporanea si terrà “Expo Arc” – la fiera sul mondo dell’arco. Inoltre non mancheranno le mostre/mercato per collezionisti: “Piacenza Militarìa” e “Coltelli!.

blank

“Armi&Bagagli” il 3 e 4 luglio a Piacenza Expo

La più grande manifestazione italiana per operatori e appassionati della Rievocazione Storica, presso il quartiere fieristico di Piacenza, appuntamento imperdibile per chiunque operi nel settore storico/rievocativo.
Armi&Bagagli è il week-end di incontro per rievocatori storici alla ricerca di accessori per il proprio equipaggiamento, e di enti e organizzazioni alla ricerca di gruppi storici o artigiani per elevare la qualità della propria manifestazione.

Apertura al pubblico

Armi&Bagagli nel 2021 si svolgerà nel padiglione 1 di Piacenza Expo,con ExpoArc, fiera italiana di arcieria tradizionale e contemporanea. Si potrà accedere alle due manifestazioni con un unico biglietto.

Sabato 3 luglio dalle 10:00 alle 19:00

Domenica 4 luglio dalle 10:00 alle 18:00

Comunicato Stampa

Calato il sipario su Zeroemission – fiera nazionale dedicata alle energie rinnovabili, passata agli archivi con un bilancio decisamente positivo – Piacenza Expo si appresta ora ad ospitare sul proprio palcoscenico Armi&Bagagli.

Sabato 3 e domenica 4 luglio, infatti, i due principali padiglioni del quartiere fieristico piacentino – per una superficie espositiva di oltre tredicimila metri quadrati, tali da garantire il rispetto delle normative sul distanziamento interpersonale e i necessari standard di sicurezza – saranno animati dal più grande mercato internazionale dedicato alla rievocazione storica di tutta Europa, giunto quest’anno alla sua diciassettesima edizione. 

Saranno circa trecento, complessivamente, gli espositori presenti a questa importante rassegna fieristica che, anche quest’anno, sarà impreziosita da tre particolari saloni tematici:

“Expo Arc”, fiera dedicata al mondo dell’arco in tutte le sue espressioni e declinazioni sportiva, culturale, artigianale, didattica, storica e venatoria; “Piacenza Militaria”, storica mostra-mercato di collezionismo militare; “Coltelli”, mostra-mercato dedicata all’arte della coltelleria di pregio.

“Per il settore della rievocazione storica – precisano gli organizzatori Cesare Rusalen di EstrelaFiere e Massimo Andreoli di Waventsnon – si tratta della vera e propria ripresa dopo un anno estremamente difficile, un anno che, complice l’emergenza sanitaria che tutti abbiamo vissuto, ha portato notevoli cambiamenti in questo settore. Oggi, infatti, non sono più concepibili le rievocazioni storiche fatte di grandi numeri e di tanti figuranti; il nuovo orientamento è quello di eventi più contenuti organizzati in siti storici e museali, realtà culturali di cui il nostro Paese è sicuramente molto ricco. Questa edizione di Armi&Bagagli, molto attesa da tutti gli addetti ai lavori, è concepita proprio per andare verso quella direzione che prevede anche la possibilità di integrare gli eventi rievocativi con filmati-video e materiali documentaristici”.

Armi&Bagagli rappresenta il secondo evento fieristico di Piacenza Expo nella nuova stagione del post-Covid. Una stagione che, per i prossimi cinque mesi, vede la presenza in cartellone di ben dieci fiere. 

“Dopo il difficile anno che ci siamo finalmente lasciati alle spalle – commenta l’Amministratore Unico di Piacenza Expo, Giuseppe Cavalli – era fondamentale dare il via alla ripartenza. Lo abbiamo fatto due settimane fa con Zeroemission, che pur essendo una fiera specialistica per addetti ai lavori, ha avuto riscontri molto positivi. Armi&Bagagli è una fiera conosciuta e consolidata, la più importante, insieme a quella di Parigi, a livello europeo nel settore della rievocazione storica, e sono certo che anche quest’anno registrerà molte presenze. Ma oltre che per il presente, Piacenza Expo continua a lavorare anche per il futuro, per il proseguo di questa stagione che, Covid permettendo, sarà ricca di iniziative fino alla fine dell’anno con nuove ed importanti ricadute positive a favore del nostro territorio”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank